Serie D: le pagelle della quinta giornata!

Fermato il Lecco, Inveruno senza gol, Stresa vince, Chieri vola, Casale fermo. Ecco chi sale e chi scende

BUSTO GAROLFO –  La sconfitta del Milano city fa ancora più rumore. A nulla è servito il cambio in panchina sulla quale adesso siede una vecchia volpe come Ezio Rossi. La squadra costruita per volare in serie C sta andando invece dalla parte opposta. Adesso bisogna per forza salvarsi.

 

MILANO CITY –  La sfortuna gioca un prezzo altissimo. Non era certo il Chieri la squadra da incontrare in questo periodo. VOTO 5

LECCO –  Si blocca in Liguria davanti ad una Lavagnese coriacea. Primi segni di cedimento? VOTO 6

SAVONA – Il derby col Sestri Levante andava vinto. Delusione di giornata VOTO 5

LIGORNA 1922 – Ancora una vittoria e che vittoria: quattro reti al Borgosesia in trasferta e primo posto in classifica VOTO 10

CHIERI –  Giornata di grazia in cui non sbaglia nulla davanti ad un avversario che doveva fare risultato. VOTO 9

SANREMESE CALCIO –  Che sia l’anno giusto per puntare in alto. Bella vittoria in trasferta, ma l’avversario era debole VOTO 7

LAVAGNESE –  Ferma la il Lecco, ovvero la Juve della serie D. Cosa chiedere di più? VOTO 8

BRA –  Giornata sfortunata. Da rivedere VOTO 5,5

CASALE –  Contro la difesa colabrodo dell’Inveruno non riesce a pungere e si accontenta. Non si va lontani VOTO 4,5

FOLGORE CARATESE –  Vince ma non convince. Tanto lavoro ancora da fare ma la strada è quella buona VOTO 6,5

BORGOSESIA CALCIO –  In crollo verticale VOTO 4

INVERUNO – Dopo tante sconfitte arriva un pareggio e soprattutto non arrivano reti al passivo  VOTO 6

ARCONATESE – Tiene duro in un campionato complicato. Se la può giocare contro chiunque VOTO 6

PRO DRONERO – Crollo casalingo senza appello VOTO 3

STRESA –  Arriva la prima storica vittoria in categoria. Lo Stresa rifiata VOTO 7 (FOTO)

SESTRI LEVANTE – Un bel pareggio nel derby di Savona. VOTO 7

BORGARO NOBIS –  Si complica la vita contro lo Stresa e perde in casa. Vittima di se stesso VOTO 2