Quantcast

Infrasettimanale con i fiocchi per la nostra D risultati

Dopo il turno infrasettimanale, mente subito proiettata al turno di domenica del Campionato di Serie D

ARCONATE (MI) – Con una gara in meno da recuperare a Borgaro il 28 e la trasferta di domenica a Sanremo, l’Arconatese di Mister Giovanni Livieri intanto si gode la vittoria con la Pro Dronero.

Una vittoria che ha consolidato le certezze dell’Arconatese che si affaccia nelle zone importanti della classifica. Giustamente Mister Livieri e la Dirigenza con il Ds Enio Colombo hanno messo sempre l’accento sul vero obiettivo della stagione che è quello di riconfermare la Serie D, ma l’appetito vien mangiando e tutte le squadre stanno imparando che con l’Arconatese bisogna fare i conti e anche la Sanremese domenica dovrà stare attenta a non farsi prendere d’infilata. Unico neo la defezione per squalifica di Sow, mentre rientrerà Sarr ma la squadra sta dimostrando di saper giocare a memoria e chi esce, viene sostituito alla perfezione da chi subentra con tutti che si ritrovano alla meraviglia nel canovaccio di gioco studiato per la rosa.

Buone notizie arrivano finalmente anche da Busto Garolfo, dove al Battaglia il Milano City di Mister Ezio Rossi ha ottenuto contro lo Stresa, in serie positiva da due giornate, la prima vittoria in casa. Le buone notizie arrivano dal ritorno alla difesa a 3 che ha dato i suoi frutti e che dovrà essere messa alla prova anche nell’undicesima giornata del campionato questa domenica, quando i Granata avranno ancora l’opportunità di giocare sul proprio campo ma contro il Sestri Levante e pertanto con la possibilità di agganciarlo in classifica.

Romanini, Stronati, Chessa ovvero qualità e fantasia al potere hanno consentito all’Inveruno di ribaltare la Fezzanese al Garavaglia nella ripresa. L’ex Arconatese Romanini in particolare oltre che con il gol ha contribuito al risultato con due assist, dimostrando di essersi lasciato alle spalle un periodo poco fortunato. Le fortune di una squadra, però non dimentichiamolo mai, lo fa anche un bravo portiere e così Akililu Zambataro, classe 2000 subentrato a Frattini, si è messo in mostra, parando un rigore a Corvi. Mister Matteo Andreoletti allora può guardare con ottimismo alla partita del prossimo turno dalla Pro Dronero, battuta ieri ad Arconate e sicuramente oggetto di osservazione molto interessata da parte di qualcuno dello staff gialloblù.