Quantcast

Legnano rimettiamo il turbo

Domenica al Mari arriverà il Città di Vigevano

LEGNANO – Domenica al Mari arriverà il Città di Vigevano, la cui posizione in classifica non deve assolutamente illuderci.

Troppe ormai le squadre che vengono a Legnano a giocare la partita della vita. E specialmente chi non ha nulla da perdere come i vigevanesi che sono in fondo alla classifica del girone A del Campionato d’Eccellenza, possono presentarsi a mente libera, senza alcuna pressione per provare il colpaccio.

Sarà richiesta una doppia attenzione allora da parte della squadra di Mister Giuseppe Fiorito che per la prima volta dirigerà il gruppo nel “tempio” del calcio lilla.

Gli addii di Giglio, D’Onofrio e Fautario (leggi nostro articolo QUI >>) dovranno essere metabolizzati in fretta. Per la casella di terzino sinistro visto lo spostamento di Foglio a mezzala sullo stesso settore nel 4-3-3 di domenica contro il Verbano, è Miculi il possibile candidato a ricoprire quella posizione, avendoci già giocato.

A maggior ragione con la partenza di Giglio, per Amelotti dovrebbero esserci maggiori possibilità di minutaggio rispetto al cammino precedente in questo campionato e la prova di Verbano fin dal primo minuto è stata incoraggiante. In avanti ci dovrebbero essere poche novità con la riconferma del tridente Grasso-Berberi-Crea.

Sabato inizierà il mercato di riparazione: la curiosità tra i tifosi è quella di vedere se ci saranno ulteriori avvicendamenti o cambiamenti di rotta sia per sostituire coloro con cui si è separata la strada sia per altri aggiustamenti che fossero ritenuti necessari dal nuovo allenatore d’accordo con i vertici della società presieduta da Giovanni Munafò e la direzione sportiva con il D.G. Capocci e il D.S. Salese.