Quantcast

L’Inveruno non è fortunato in Liguria risultati

Bella partita per gli uomini di mister Andreoletti che però non concretizzano.

INVERUNO – Mentre in paese sono alle prese con la festa di San Martino, l’Inveruno è impegnato sabato in Liguria contro un Savona che respira aria di alta classifica e guarda con interesse al vertice. Inveruno spregiudicato con il 4-3-3 dal tecnico Andreoletti. Savona più ermetico e ragionatore.

Primo tempo abbastanza brutto con poche occasioni e l’unica emozione è quella del gol dei padroni di casa grazie al colpo di testa di Garbini scaturito su azione di calcio d’angolo battuto da Tognoni.

Poi al 37′ il siluro su calcio di punizione di Lazzaro che si infila sotto l’incrocio dei pali e che vale il pareggio.

Secondo tempo con un Inveruno molto pimpante: al 4′ Truzzi non sfrutta una verticalizzazione di Lazzaro. Il Savona agisce solo su rimessa e con fatica.

L’Inveruno con Romanini sfiora il goal al 9′ ma viene punito oltremodo al 18′st con  Piacentini che buca Frattini con un diagonale.

Ancora Romanini sfiora i pareggio al termine di un’azione concitata in area. Ma poi arriva il triplice fischio.

Savona-Inveruno 2-1

Reti: 15′ Garbini (S); 37′ Lazzaro (I); 63′ Piacentini (S)

SAVONA (4-3-3): Bellussi; Corbier, Garbini, Guarco, Vittiglio; Bacigalupo, Miele, Cambiaso; Tognoni, Virdis, Boilini

A disposizione: Gallo, Aretuso, Boveri, Esposito, Fenati, Dell’Amico, Bartolini, Muzzi, Piacentini

Allenatore: Grandoni

 

INVERUNO: Frattini, Zirata, Acquistapace, Putzolu, Gatelli, Nava, Chessa, Lazzaro, Romanini, Broggini, Truzzi

A disposizione: Zambataro, Botturi, Marioli, Nicastri, Sestito, Puricelli, Schiattarella, Di Gioia, Stronati.

Allenatore: Andreoletti

Arbitro: Porcheddu (Oristano)

Spettatori: 250 circa

(FOTO SAVONA FBC)