Rhinos Milano e MR Comunicazione, insieme per il football americano

Dopo i Gorillas Varese, un altro team entra nel portfolio di MR Comunicazione

MILANO – Il sito ufficiale dei Rhinos recita così: “La prima squadra italiana di Football Americano nacque il 9 Gennaio 1975 grazie alla tenacia di Alberto Marcucci e Carlo Pini che diedero vita alle Pantere Rosa di Piacenza che il 16 ottobre 1976 giocarono la prima vera partita “documentata” di una squadra italiana contro i Darby Rangers, squadra della base Nato di Tirrenia. Venne poi nel marzo ’78 la partecipazione al film “Lo chiamavano Bulldozer” con Bud Spencer e nel giugno ’78 la prima partita tra squadre italiane tra il gruppo di Piacenza che diventerà poi Hotel Manin Rhinos, contro i Frogs di Gallarate….. Ecco la nostra storia, la storia del Football Americano in Italia“.

Oggi i Rhinos capitanati dal neo Presidente Rendall Narciso, entrano a far parte del portfolio clienti di MR Comunicazione, la prima agenzia in Italia di marketing & adv nata per la promozione dello sport.
Questo connubio tutto meneghino vuole essere l’anticamera a grandi progetti futuri che vedranno non solo la promozione della squadra dei Rhinos, ma anche una più ampia divulgazione del verbo “football americano” in Italia.

Forti anche del gemellaggio con i “cugini” di Varese Gorillas, già presenti da tempo nel portfolio dell’agenzia, l’obiettivo di MR Comunicazione è di portare la conoscenza del football americano in maniera più capillare occupandosi di una serie di attività trasversali che riguarderanno la comunicazione e la promozione della squadra, puntando sempre all’obiettivo primario di trovare sponsorizzazioni e investimenti.

Una collaborazione che ci rende orgogliosi e che ci permette di forgiarci di avere nel nostro team anche i Rhinos di Milano” ha dichiarato Magda Rodighiero, fondatrice dell’agenzia che ha sede in Via Montenapoleone 8 a Milano.

Ora non resta che unire le forze e operare al meglio per il team dei Rhinos e per tutte le sue attività. “Ci saranno grandi novità nel 2019 ma per ora non vi anticipiamo nulla, vi chiediamo di restare sintonizzati sui canali ufficiali dei Rhinos e di MR Comunicazione“, dichiarano all’unisono i diretti interessati.