Sangio: le interviste del dopo derby

Seconda battuta d'arresto in campionato della LTC

SAN GIORGIO SU LEGNANO –  “Sicuramente i complimenti vanno a Varese, che ha disputato una grande partita giocando splendidamente in attacco, ordinati e convinti. A noi é mancata un po’ di energia e un po’ di costanza”. Così il presidente della LTC commmenta il dopo derby contro la Robur Varese che porta a due le sconfitte consecutive di Sangiorgio.

“Abbiamo giocato un primo quarto sotto tono e li abbiamo lasciati andare in gas – spiega Ponzelletti -. Quando dei giocatori di caratura come Planezio, Ferrarese e Passerini vanno in gas, poi diventa difficile fermarli. Nonostante questo siamo stati bravi a recuperare la partita e a giocarcela fino all’ ultimo tiro. Detto ciò dobbiamo riflettere sul fatto che questa volta gli avversari ci sono stati superiori, sia tatticamente che come energia e questo é un trend che dobbiamo sicuramente invertire.”

Il coach Daniele Quilici: Perdere non fa mai piacere, ma questa sconfitta può anche farci bene se capiamo come affrontare la settimana, come dobbiamo approcciare le partite e l’atteggiamento difensivo che dobbiamo tenere in alcuni momenti. Farci capire come frenare l’istinto e razionalizzarlo quando serve. Abbiamo giocato in maniera frenetica, cercando di alzare un po’ troppo il tiro. Abbiamo prodotto una quantità di palle perse di una banalità incredibile e dobbiamo correggere questi aspetti.”