Quantcast

Serie D, l’ottava giornata è servita

Le squadre del nostro territorio alla ricerca di importanti riconferme questa domenica

ARCONATE (MI) – Dopo le due vittorie di fila, Lavagnese e Chieri, l’Arconatese torna in casa e riceve il Savona.

I liguri sono una delle corazzate di questo Campionato di Serie D ma l’Arconatese di Mister Giovanni Livieri, che ben conosce le insidie di questi incontri, vuole proseguire nella sua striscia positiva. Gialloblù che dovrebbero ripresentarsi in campo con il 3-4-1-2 dove nel ruolo di trequartista Michele D’Ausilio Guadagno, ex Busto 81, è un giocatore che può fare la differenza tra le linee.

Il Milano City dopo il primo successo dal Borgaro Nobis, vuole continuare invece a tirarsi fuori dalle secche in una situazione di classifica che non rispecchia il valore della squadra. E’ un compito duro ma un tecnico esperto come Ezio Rossi è stato chiamato dalla dirigenza proprio per questo. La Pro Dronero al Battaglia non è un ostacolo insormontabile.

L’Inveruno dopo lo 0 a 0 con la Lavagnese nel recupero di questa settimana, torna al Garavaglia e la squadra di Mister Matteo Andreoletti ha sì una brutta gatta da pelare, con la Folgore Caratese da cui ci si aspettava di più ad inizio stagione.

Il programma dell’ottava giornata di Serie D con le designazioni arbitrali:

Girone A: Bra – Lavagnese (Giuseppe Mucera di Palermo), Arconatese – Savona (Mattia Ubaldi di Roma 1), Borgosesia – Casale (Sergio Palmieri di Conegliano), Lecco 1912 – Fezzanese (Simone Picchi di Lucca), Inveruno – Folgore Caratese (Giuseppe Romaniello di Napoli), Ligorna – Stresa (Emanuele Ceriello di Chiari), Milano City – Pro Dronero (Mauro Gangi di Enna), Sestri Levante – Chieri (Matteo Frosi di Treviglio), Unione Sanremo – Borgaro Nobis (Luca Calvi di Bergamo).

 

(foto Claudio Grassi – Milano City FC)