Quantcast

Solo un pari tra Legnano e Accademia Pavese risultati foto

Un pareggio che costa la panchina a Mister Erbetta

LEGNANO – Il Legnano non va oltre un pareggio contro la diretta avversaria Accademia Pavese e questo costa la panchina a Mister Erbetta, già osservato speciale dopo la sconfitta contro il Varese di due settimane fà.

LEGGI LO SFOGO DEL PRESIDENTE MUNAFO’ A FINE GARA QUI >>

Avvio aggressivo degli ospiti, con il Legnano che regala qualche palla di troppo nella fase di studio. Al 10’ su una palla persa ma dopo un fallo su Curci a fermare il veloce Castoldi è Bianchi ma i Lilla, in completo nero, faticano oggi davanti all’aggressività dei pavesi.

All’11’ cross dalla sinistra di D’Onofrio e dalla parte opposta Crea in scivolata insacca nell’altro angolino, con il cambio di fascia che porta il suo frutto. Il gioco sulle fasce ha sorpreso l’Accademia che pare accusare il colpo, preferendo affondare il colpo centralmente con Pellegata che poi al 17’ su punizione, guadagnata per un fallo di Giglio su Castoldi, con tanto di giallo per il centrocampista lilla, pareggia con una conclusione precisa di destro, scavalcando la barriera e mandando la palla alla destra di Cotardo.

Al 20’ il tiro di Crea è smorzato tra le braccia di Binaschi. Un minuto dopo Crea serve in mezzo Berberi e Torrisi riesce a disturbare il Capitano lilla con palla sul fondo. Al 24’ Piras da fuori area impegna centralmente Cotardo.

Al 25’ D’Onofrio per Giglio che serve Crea ma il suo destro è a lato. Quattro minuti dopo Giglio serve centralmente Berberi che viene elegantemente anticipato da Torrisi. Al 42’ traversone di Curci e colpo di testa di Nasali deviato in corner, poi sul corner botta di Crea ma Binaschi in tuffo respinge.

La ripresa si apre con la novità Ortolani al posto di Papasodaro. Il Legnano appare però spento di idee e l’Accademia Pavese ha tutto l’interesse ad addormentare il gioco. Al 14’ Berberi protesta per un contatto in area con Coppini.

Poi la gara ristagna per 4’ dopo un giallo a Berberi per una manata a Filadelfia e intanto Erbetta sostituisce proprio il Capitano con Grasso, mentre la fascia passa a Nasali.

Al 24’ corner e tiro di sinistro di D’Onofrio con Binaschi ancora in angolo. Al 33’ contropiede di Firpi e Bianchi rimedia il giallo e la punizione di Pellegata stavolta è alta. Al 36’ sinistro di Giglio che sfiora il palo dopo il cross di Ortolani.

Al 48′ vivaci proteste dei Lilla per il gol annullato a Grasso su segnalazione di fuorigioco del guardalinee dopo i rimpalli tra Bianchi e un difensore avversario che lancia involontariamente l’attaccante lilla verso la porta.

Legnano- Accademia Pavese 1-1 (1-1)
Gol: 11′ Crea (L) , 17′ Pellegatta (A)

Legnano: Cotardo; Curci (12’ s.t. Frau) , Bianchi, Nasali, Foglio; Calviello; D’Onofrio (30’ s.t. Giardino), Papasodaro (1’ s.t. Ortolani), Giglio, Crea; Berberi ( 16’ s.t. Grasso).
Allenatore: Erbetta.
Accademia Pavese: Binaschi; Brega, Filadelfia, Torrisi, Coppini; Negri (47′ s.t. Alibrandi), Pellegata, Piras (20’ s.t. Cozzi), Castoldi (42’ s.t. Marini); Zani, Sindaco (25’ s.t. Firpi). Allenatore Albertini.
Arbitro: Matteo Santinelli di Bergamo (Martone di Monza, Annoni di Como).
Note: terreno in brutte condizioni, ammoniti Giglio, Curci , Berberi, Binaschi, Sindaco, Bianchi, Nasali.
Angoli 4-1
Recupero 0’ + 4′.

[matches league_id=5 mode=]

[standings league_id=5 template=extend logo=false]