Quantcast

Vittoria meritata dell’Arconatese risultati foto

Domenica trasferta a Sanremo, il 28 novembre il recupero invece a Borgaro

ARCONATE (MI) – Lotta, vince e soffre nel finale contro la Pro Dronero, una tosta Arconatese che oltre al bel gioco, è solida e concede poco agli avversari.

Mister Livieri si toglie un’altra bella soddisfazione nel turno infrasettimanale perchè la Pro Dronero, i “Draghi rossi”, sono sì nuovi alla categoria, ma arrembanti.

Ma l’Arconatese subito si impone: al 2′ filtrante di D’Ausilio, Rosano deve uscire su Gulin.

Cinque minuti e la squadra di casa passa: Sow impatta davanti alla porta e D’Ausilio Guadagno è il più veloce di tutti a segnare. La gara pare in discesa ma la squadra cuneese non molla. Sangare tira di sinistro poco a lato all’8′ e ci riprova 3′ dopo con Bolchini che salva con i pugni. Al 12′ sul traversone di Dejori, Sow incespica al momento buono. Al 30′ Spadafora, ex Verbania prende la mira e anche il palo ma per sfortuna dell’Arconatese Galfrè ribatte dentro in porta, come in occasione del primo gol. Michele D’Ausilio è in gran giornata e serve a Vavassori proiettato in avanti la palla del 2 a 1.  Al 42′ Morao curva troppo la palla che finisce fuori e al 43′ D’Ausilio sbaglia da posizione favorevole, dopo il contropiede di Morao.

Nel secondo tempo ancora Sall al 2′, ma il suo sinistro è controllato da Bolchini. Al 7′ prodezza di Rosano che sventa alto sul montante l’incornata di D’Ausilio. Al 14′ Bolchini che è già alto, si allunga per prendere il tiro di Spadafora nell’angolino. L’occasione però capita anche all’Arconatese, ma Sow sbaglia piede al 19′ e la palla finisce sul fondo. Poi il centravanti si prende il secondo giallo e la squadra di casa deve respingere gli assalti della Pro Dronero. Il finale è vietato ai deboli di cuore con tante emozioni. Al 34′ Parini ci mette una pezza sulla linea della propria porta, salvando il risultato e tra il 40′ e l’ultimo minuto di recupero prima il palo nega a Doria il 3 a 1 e poi la trasversa il gol del pareggio alla Pro Dronero.

A fine partita grande soddisfazione per l’Arconatese del Direttore Sportivo Enio Colombo che continua la sua serie positiva.

Dispiace per l’espulsione ingenua di Sarr che ci fatto fare un surplus di energie, ma la squadra ha saputo tenere bene il campo e nel primo tempo abbiamo avuto ancora più occasioni con cui chiudere l’incontro. Bene tutti dal numero uno Bolchini al rientro al numero 11 D’Ausilio che sta crescendo molto in una categoria a lui nuova“, la dichiarazione di Mister Livieri a fine partita.

Arconatese-Pro Dronero 2-1 (2-1)
Gol: 7′ D’Ausilio, 30′ Galfrè, 37′ Vavassori.

Arconatese: Bolchini, Bonfanti, Vavassori, Morao (46′ s.t. Chiarion), Parini, Dejori, Albini, Balacchi (30′ s.t. Rasini), Sow, Gulin (36′ s.t. Doria) , D’Ausilio.
Allenatore: Livieri.
Pro Dronero: Rosano, Rastrelli (42′ s.t. Giraudo), Caridi, Maglie, Guerra (33′ s.t. Ciccone), Isoardi Luca (28′ s.t. Toscano), Brondino, Galfrè, Sall, Spadafora (33′ s.t. Dutto), Sangare (39′ s.t. Isoardi Davide).
Allenatore: Dessena.
Ammoniti: Albini, Rosano.
Espulso Sow al 26′ s.t.
Arbitro: Cardella di Torre del Greco.

[matches league_id=17 mode=]

[standings league_id=17 template=extend logo=false]