Quantcast

Vittoria super della Robur Saronno a Mortara foto

Ottima prestazione degli amaretti contro una diretta concorrente per le prime posizioni della classifica del girone ovest di Serie C Gold

MORTARA (PV) – Vittoria super della iMO Robur Basket Saronno contro una diretta concorrente per le prime posizioni della classifica del girone ovest di Serie C Gold come il Team Battaglia Mortara.

Coach Massimo Bianchi temeva in particolare la trasferta contro la squadra di Zanellati, con due giocatori da scoprire e contenere su tutti come i lituani Grabauskas e Poguzinskas. Ma il piano partita ha funzionato benissimo, soprattutto ad inizio gara. Pronti via, l’efficacia di Clementoni in arresto e tiro e la solita distribuzione dell’attacco spingono la Robur sul 13-20 del 10′ e sul 25-42 del 20′.

Ma Mortara non è squadra da arrendersi e non molla gli ormeggi nemmeno sul 54-68 del 33′ dopo la bomba di Maiocco e ancor meno sul 62-75 del 37′, ma il bello deve ancora venire perché, nonostante il parziale aperto, Saronno resiste alla rimonta e a 48” dalla fine è ancora sopra di 7 sul 72-79. Niente da fare, non basta, complici le palle perse della iMO e le due bombe in fila di Grabauskas (che aveva sparato a salve fino a quel momento) e Baiardo, Mortara rientra sino a -1.

Fallo antisportivo su Leva, 1/2 ai liberi, seguito da quello di Politi per il 78-81 a una manciata di secondi dalla fine. Saronno sceglie di fare fallo su Baiardo che segna il primo e sbaglia volutamente il secondo con Pontisso che, a rimbalzo offensivo, è più bravo di tutti a chiudere l’inusuale gioco da tre punti per la parità a quota 81 a 3” dalla fine. Dall’altra parte Mariani va corto ed è supplementare.

L’inerzia sembra essersi spostata, ma Mariani – autore di una partita da quasi tripla doppia con 19 punti, 9 rimbalzi e 8 assist in 40 minuti giocati – prende in mano la squadra e segna sette punti pesantissimi nel supplementare per chiuderla. La bomba di Pierleoni, arrivata a 3 secondi dalla sirena sul 91-96 aggiusta il punteggio finale, ma conto poco ai fini della contesa: la iMO Robur Basket Saronno vince e porta a casa punti pesantissimi per la poule promozione.

Sabato si torna finalmente al PalaRonchi dopo un mese di assenza: a Saronno arriva il Pgc Gorla Cantù, matricola terribile del girone.

B.T. E.Battaglia – Robur Saronno 94–96
(13-20, 25-42, 47-63, 81-81, dts)

B.T. E.BATTAGLIA: Grabauskas L. 26, Poguzinskas D. 24, Baiardo A. 16, Pierleoni F. 10, Pontisso S. 8, Vorzillo M. 7, Ferretti A. 3, Invernizzi B., Sacchi M. ne, Facchi A. ne,
All.re: Zanellati.
ROBUR SARONNO: Politi F. 23, Gurioli A. 21, Mariani G. 19, Clementoni M. 13, Maiocco F. 9, Leva M. 7, Ukaegbu C. 4, Tresso D., Tosi P., Turatti P. ne, Dhaoui A. ne,
All.re: Bianchi.

La classifica

Nervianese12
Basket 7 Laghi 12
Robur Saronno 12
Milanotrè Basiglio 10
Virtus Cermenate 8
Valceresio Arcisate 8
Basket Busto Arsizio 8
B.T. E.Battaglia 8
C.D. Gioventù Erba 4
Abc Cantù 4
Cistellum Cislago 4
BasketBall Gallarate 4
Opera Basket Club 0