Quantcast

Amelotti l’uomo in più per la remuntada

Mister Fiorito: "Amelotti lo conosco da 10 anni, ha una carriera che parla da sola"

LEGNANO – Nella sosta ci si continua ad allenare e preparare: famosi i richiami atletici natalizi, perchè poi a primavera bisognerà viaggiare a mille quando si decidono i campionato.

Il Legnano alla ripresa troverà per la prima di ritorno la Castanese e il periodo che ha a disposizione in queste feste Mister Giuseppe Fiorito è l’ideale per continuare a lavorare sul quel progetto di 3-5-2 che ha già dato buoni frutti tra Varesina e Union Villa Cassano.

In questo contesto il 10 ad Amelotti nel ruolo di mezzala potrebbe essere uno dei punti fermi per la remuntada lilla.

Amelotti – dice il Mister – lo conosco da 10 anni, ha una carriera che parla da sola, non lo scopriamo soltanto oggi. Deve essere solo messo in condizione di lavorare e giocare con continuità e sentirsi protagonista“.

Amelotti non mi stupisce per la grande gara fatta con il Cassano. Amelotti è questo, ha fatto la sua partita, garantisce sempre questo, non è una novità“.

E’ chiaro che dovrà essere tutto il collettivo a girare: “Il ritorno sarà più difficile ancora, tutte le squadre miglioreranno l’organico, ci sarà più cattiveria agonistica, più fame di punti perchè il tempo stringerà per gli obiettivi“.

Avere un numero 10 come Amelotti, tra gli uomini di punta della campagna acquisti del Presidente Giovanni Munafò, tornerà dunque sicuramente utile alla causa.