Quantcast

Eccellenza, il girone di andata ai raggi X

Analisi e statistiche delle prime 15 giornate della stagione

LEGNANO – Se un grande scienziato come Galileo Galilei sosteneva a ragion veduta che il libro della natura è scritto in linguaggio matematico, anche nel più modesto gioco del football i numeri dicono sempre qualcosa…

In Inghilterra perfino nelle Università si sono messi a studiare la statistica applicata al calcio, per primi naturalmente rivendicando i natali del gioco, e l’esercizio torna sicuramente efficace anche per il nostro Campionato d’Eccellenza, che vede il Legnano in campo con altre squadre del territorio a cominciare dalla Castellanzese, meritatamente capolista d’inverno e dalla Castanese, neopromossa, che lotta per la salvezza.

E allora anche noi diamo i numeri… tranquilli, dell’Eccellenza!

Se si cerca le ragioni di un primato, non è difficile trovarlo alla voce gol realizzati, perchè i neroverdi di Mister Fiorenzo Roncari hanno il miglior attacco con 33 gol. Naturalmente il Provasi è stato il fortino della capolista (24 i punti raccolti tra le mura di casa).

Da quando esiste il calcio ci sono due scuole di pensiero: chi è per il gioco d’attacco sempre e comunque perchè, come diceva Napoleone, la miglior difesa è l’attacco… e chi invece è più difensivista.

Bene, la Castellanzese, “reginetta” d’inverno, mette d’accordo tutte e due le scuole di pensiero pallonaro: i neroverdi assieme al Busto 81 possono vantarsi della migliore difesa del torneo con solo 9 reti subite, condividendo anche il felice primato di aver perso una sola volta fin qui.

La squadra da formato esterno è invece il Verbano con 16 punti.

Come risaputo i nostri Lilla sono a 26 punti in classifica, dopo 15 partite: 7 le vittorie e 3 le sconfitte. Il Legnano è andato in gol 29 volte ma ne ha presi 14.

Il calcio non è il baseball o il basket dove i numeri sono oggetto di culto ma di sicuro staff tecnici e dirigenti mano alla classifica, si ritrovano sempre riassunti il percorso fatto fino a un certo punto della stagione e i numeri possono sempre suggerire dove intervenire per migliorare o correggere voci di fondamentali del gioco che poi in campo fanno la differenza.

Migliore attacco : Castellanzese (33 reti segnate)
Peggiore attacco : Union Villa Cassano e Ferrera Erbognone (10 reti segnate)
Migliore difesa : Castellanzese e Busto 81 (9 reti subite)
Peggiore difesa : Ferrera Erbognone (38 reti subite)
Più punti in casa : Castellanzese (24 punti)
Meno punti in casa : Mariano, Union Villa Cassano e Ferrera E. (4 punti)
Più punti fuori casa: Verbano (16 punti)
Meno punti fuori casa : Ferrera Erbognone (2 punti)
Maggior numero di vittorie : Castellanzese (12)
Minor numero di vittorie : Ferrera Erbognone (1)
Maggior numero di pareggi :Busto 81 (7)
Minor numero di pareggi : Castanese e Union Villa Cassano (1)
Maggior numero di sconfitte : Union Villa Cassano e Ferrera Erbognone (11)
Minor numero di sconfitte : Castellanzese e Busto 81 (1)

La Castellanzese ha sempre vinto sul proprio campo (8 vittorie su 8 incontri)

Il Ferrera Erbognone non ha mai vinto fuori casa

[standings league_id=5 template=extend logo=false]