Quantcast

Folgore Legnano: tre punti preziosissimi risultati

I legnanesi espugnano Brebbia

BREBBIA (VA) – Domenica 2 dicembre al Comunale di Brebbia si è disputata la sfida valida per il campionato di Prima Categoria tra Brebbia e Folgore Legnano.

Mister Colombo schiera l’ormai consolidato 3-5-2 con Bertuola fra i pali, Panozzo e Castellotti sulle fasce, trio difensivo composto da Corizzo, Cattaneo e Monti, centrocampo con Russo, Ciocia e Moretta, coppia d’attacco Catalano e Gazzardi. Entrano a partita in corso Gagliardi e Favareto. A disposizione Colombo A., Gadda, Bertola, Giglio, Scandroglio, Chiodini e Re.

Fischio di inizio alle 14.30 e atteggiamento prudente da parte di entrambe le squadre. Il primo squillo degli ospiti arriva verso la metà della prima frazione di gioco, azione ben manovrata sulla destra e conclusione mancina di Gazzardi che sfiora il palo alla sinistra del portiere. Dopo altri venti minuti tutt’altro che entusiasmanti è proprio Gazzardi a trovare il colpo vincente, lancio lungo di Cattaneo e spettacolare pallonetto dalla distanza, 0-1 a pochi secondi dall’intervallo.

Inizia il secondo tempo e dopo due minuti cambia subito il parziale, i padroni di casa trovano il pareggio sfruttando un’indecisione della retroguardia grigio-rossa. Il botta e risposta a cavallo dell’intervallo sblocca una partita fino a quel momento un po’ troppo compassata. E’ al 20’ minuto che la Folgore ritrova il vantaggio, sugli sviluppi di un calcio piazzato Cattaneo spara addosso al portiere da pochi passi e Russo ribadisce in rete per l’1-2.

L’ultima mezzora vede le squadre affrontarsi più a viso aperto regalando qualche emozione, un paio di potenziali occasioni per parte ed errore di Catalano che grazia il Brebbia da ottima posizione. E’ quindi la Folgore che mette la parola fine al match, il direttore di gara concede la massima punizione per un fallo su Gazzardi all’interno dell’area di rigore e Moretta trasforma dagli undici metri con la solita freddezza. 1-3 nei minuti di recupero e partita in ghiaccio.

Tre ottimi punti in trasferta per la Folgore Legnano che si conferma una squadra arcigna e combattiva, sesto posto in solitaria e ben 8 punti di vantaggio sulla zona play-out. Mancano due partite alla sosta natalizia e la squadra di Mister Colombo deve chiedersi quali siano i concreti obiettivi stagionali, mettere al sicuro la salvezza o puntare più in alto?

Domanda per Gazzardi al termine del match: “Prima volta che la Folgore gioca male e conquista i tre punti, altre volte invece partite migliori e pareggi con recriminazioni. Tu invece non segnavi da oltre un mese, oggi torni a fare gol e conquisti un rigore decisivo. Com’è l’umore e come hai visto la partita?

Risponde così l’attaccante della Folgore: “L’umore è alto anche perché è stata una partita complicatissima, loro molto rapidi e noi non eravamo gli stessi delle altre domeniche, nettamente. Sono queste le vittorie che danno più morale, quando vinci in una domenica “no” vuol dire che la direzione è quella giusta. Per quanto mi riguarda sono contentissimo”.

Appuntamento a settimana prossima, penultima sfida del girone d’andata, derby casalingo contro il San Marco.