Inveruno, un ruggito sul Lago Maggiore risultati

Si tratta della quarta sconfitta nelle ultime cinque partite per lo Stresa a quota 9 in compagnia del Milano City

INVERUNO –  Vittoria doveva essere e così è stato. Prova di carattere dell’Inveruno che a Stresa su un campo davvero pessimo, ha vinto 2-1 rimontando lo svantaggio iniziale.

Padroni di casa in vantaggio con Riccardo Armato, tornato al gol dopo quasi due mesi. Armato trova il tiro che sblocca la partita con un sinistro che si infila alle spalle di Zambataro. 1-0.

I Blues sfiorano il bis con Scienza al 6’ che ci prova da fuori area.

L’Inveruno si svegli alla mezz’ora: corner di Chessa che trovala testa di Botturi che però non riesce a dare forza.

Al 40’ Chessa da destra trova il pari con un bel diagonale.

Nella ripresa  [standings league_id=17 template=extend logo=false]al 5’, ricevuta palla da Chessa, salta Barantani in uscita e porta in vantaggio l’Inveruno. E’ il gol che decide la gara perchè, nonostante l’impegno, lo Stresa non riesce più ad agguantare il pareggio.

[matches league_id=17 mode=]

[standings league_id=17 template=extend logo=false]