JISSEN DOJO KARATE 38 anni di attività

Il 2019 si aprirà con la partecipazione all'International Eurocamp invernale a Cesenatico, dal 4 al 6 Gennaio

ABBIATEGRASSO –  È stato un fine settimana veramente impegnativo per il Jissen Dojo Karate. Alle consuete attività si sono aggiunti i festeggiamenti per i 38 anni di attività, circa un centinaio i soci presenti giovedì 20 dicembre alla cena sociale alla Cascina Barcella.

Sabato 22 ospiti della palestra dell’Oratorio S. Giovanni Bosco un appuntamento per il settore giovanile ,molto atteso soprattutto dai più piccoli, la consegna delle Cinture ai promossi degli esami che si sono succeduti durante tutto il mese di dicembre durante gli orari di allenamento e la festa “Natale sotto l’Albero”.

Circa 150 under 16 si sono esibiti in un saggio di fronte a genitori e parenti, sulle tribune strapiene della palestra i presenti hanno potuto osservare in un crescendo emozionante alternarsi i giovanissimi karateka che hanno dimostrato il loro bagaglio motorio e tecnico, dai piccolissimi della scuola materna ai componenti della settore agonistico che hanno concluso la dimostrazione con un applauditissimo spettacolo di tecnica ed acrobazia , dando la possibilità a tutti i presenti di apprezzare il percorso educativo e formativo che è alla base del metodo di
lavoro dello staff del Jissen Dojo karate guidato dal M° Giorgio Rainoldi.

Metodo di lavoro sviluppato dal settore Scientifico della FIJLKAM ( Federazione Italiana Judo Lotta Karate ed Arti Marziali) basato sulle teorie del cognitivista americano Howard, sulla molteplicità delle intelligenze e sulle ricerche effettuate in Italia da ricercatori e scienziati della Scuola dello sport del CONI e sviluppato dal Direttore Tecnico Nazionale Pierluigi Aschieri e dal M° Giorgio Rainoldi che da sempre lavora in Team con il Tecnico che ha cambiato radicalmente l’approccio al Karate , e fautore e realizzatore del progetto sostenuto dalla Comunità Europea: Erasmus Sport Plus.

Un salto nel futuro nella proposta Sportiva e Formativa dei settori Giovanili; al termine del pomeriggio il consueto e mai banale scambio dei regali, a seguire un frequentatissimo ed abbondante buffet ha chiuso la giornata nel migliore dei modi; ora tutta l’attenzione si sposta sulla preparazione della prossima stagione agonistica, durante il periodo festivo i corsi proseguiranno normalmente e per il settore agonistico ci si concentrerà sulla preparazione fisica, base imprescindibile di qualsiasi attività sportiva.

Il 2019 si aprirà con la partecipazione all’International Eurocamp invernale a Cesenatico, dal 4 al 6 Gennaio, momento di ritrovo dei migliori atleti italiani U18, Domenica 13 la fase Regionale di qualificazione ai Campionati Italiani Assoluti, sabato 19 l’Austrian Campionscup ad Hard sul lago di Costanza, dal 24 al 27 gennaio la Premier League di Parigi, primo Torneo dell’anno che da punti per la qualificazione Olimpica 2020 e una della gare più difficili del panorama Mondiale, seconda solo ai campionati del Mondo, in scena i migliori atleti del ranking Mondiale.