Quantcast

La Bpm passeggia contro il Bogliasco

I liguri, fanalino di coda del campionato, non oppongono resistenza

BUSTO ARSIZIO –  Contro il Bogliasco sfida interna senza storia. La formazione bustocca annienta 12-4 i liguri senza sconti nel campionato di serie A1 di pallanuoto.

Un successo che permette così alla formazione guidata da mister Marco Baldineti di confermarsi al terzo posto in classifica. Il modo migliore per iniziare a preparare la sfida di mercoledì in Len Champions League contro il Mladost Zagabria.

La gara: la partenza del match porta la firma del capitano di Busto Arsizio Stefano Luongo con il capocannoniere del campionato di serie A1 che si presenta subito agli avversari con due gol in rapida sequenza per l’iniziale doppietta del numero 10 di casa.

A referto 4 minuti più tardi s’iscrive anche Damonte che sfrutta la superiorità numerica e fissa il 3-0 con cui i Mastini chiudono il primo tempo. Nel
secondo parziale la musica non cambia ed è sempre la squadra padrona di casa a fare la partita con Mirarchi e Drasovic che sfruttano alla perfezione le superiorità a favore della Bpm Sport Management che si porta su di un più che rassicurante 6-0.

Il primo gol della compagine ospite porta invece la firma di Monari che, con l’uomo in più, segna il 6-1 bucando per la prima volta la porta difesa da Gianmarco Nicosia (in vasca al posto di Dejan Lazovic) imitato un minuto più tardi da Ferrero che, a uomini pari, permette ai liguri di accorciare e di andare alla pausa lunga sul 6-2. Nel terzo parziale la formazione di mister Marco Baldineti mette al sicuro il risultato con altri due gol che portano la firma di Jacopo Alesiani che, con un super palombella (e il 12esimo gol in campionato) permette alla formazione di Busto Arsizio di fissare il
risultato del terzo tempo sull’8-3.

Nel quarto parziale la squadra padrona di casa, che manda in vasca anche il giovane Marchetti (a referto al posto di Dolce), deve solo controllare la gara che i Mastini di Busto Arsizio vincono 12-4.