Quantcast

La Folgore Legnano cala il tris risultati

Doppietta di Ciocia e Gazzardi allo scadere, Solbiatese Insubria al tappeto

GAZZADA SCHIANNO (VA) – Domenica 16 dicembre, a Gazzada Schianno va in scena l’ultima sfida valida per il girone d’andata del campionato di prima categoria. Si sfidano Solbiatese Insubria e Folgore Legnano.

Mister Colombo schiera il consolidato 3-5-2 cambiando diversi interpreti, Bertuola fra i pali, Gadda e Castellotti sulle fasce, tridente difensivo composto da Cattaneo, Re e Monti, centrocampo con Colombo F., Ciocia e Moretta, coppia d’attacco Catalano e Bertola. Entrano a partita in corso Gazzardi, Russo, Panozzo, Brun e Chiodini. A disposizione Colombo A. e Gagliardi. In panchina, indisponibile, Ristori.

Fischio di inizio alle 14.30 e prima frazione di gioco piuttosto equilibrata. La prima mezz’ora non offre particolari emozioni e le squadre mostrano un atteggiamento prudente. Il primo squillo porta la firma di Catalano, il centravanti grigio-rosso viene trovato in area di rigore da Castellotti e dopo un dribbling spara sul fondo. L’occasione da gol scuote gli ospiti che dopo pochi minuti trovano il vantaggio, cambia il parziale a cinque minuti dall’intervallo. Ciocia si mette in proprio, un preciso tracciante dal limite dell’area trova l’angolino sul primo palo e risultato sullo 0-1.

Il secondo tempo inizia subito con la Folgore arrembante e dopo poco è 0-2. Ancora una volta è l’asse di sinistra a rendersi pericoloso, sempre Ciocia raccoglie un assist delizioso di Catalano e sigla la doppietta personale battendo il portiere nell’uno contro uno. Il raddoppio ospite sembra svegliare i padroni di casa che si giocano il tutto per tutto alzando il baricentro e spingendo sull’acceleratore.

La Solbiatese costruisce almeno tre occasioni da rete ma Bertuola è insuperabile, doppia parata superlativa a fermare conclusioni da brevissima distanza e due uscite basse a bloccare gli attaccanti lanciati a rete. Mister Colombo inserisce forze fresche e i cambi portano i loro frutti allo scadere dei minuti regolamentari, il subentrato Gazzardi viene lanciato a rete da Moretta e si trova a tu per tu col portiere a termine di una spettacolare galoppata. Il bomber legnanese prova col mancino e trova un pallonetto delizioso per il definitivo 0-3.

Al termine di quattro minuti di recupero arriva il triplice fischio, la Folgore Legnano vince e convince. Duplice vittoria per i legnanesi, tre punti sul campo e belle notizie che fanno bene a tutto l’ambiente, un neo-papà Corizzo riceve l’abbraccio caloroso da parte dei compagni e dello staff. Il girone d’andata si chiude in piena zona play-off, a -2 dalle prime della classe.

Domanda per Ciocia al termine del match: “Ultima partita, non era iniziata al meglio e la squadra ha dimostrato di essere un gruppo forte, dall’1 al 24. Oggi toccava a qualcuno prendersi la squadra sulle spalle e l’hai fatto tu, una buonissima partita in entrambe le fasi. Com’è trovarsi a questo punto alla fine del girone d’andata?

Risponde così il centrocampista della Folgore: “E’ un sogno essere in questa posizione, non è facile perché tutte le squadre sono forti e abbiamo sempre affrontato giocatori di livello. Anche con le diverse assenze siamo riusciti a fare molto bene e i tre punti di oggi sono una bella soddisfazione”.

Appuntamento all’anno prossimo, prima giornata del girone di ritorno, trasferta a Luino.

Un caloroso abbraccio a tutti i lettori di SportLegnano, Buon Natale e felice anno nuovo da parte della Folgore Legnano.