Quantcast

Le cocche battono anche il Club Italia fotogallery

Fra le Azzurre in campo Sofia Monza, figlia di Aldo, ex allenatore del Legnano Calcio

BUSTO ARSIZIO – La Futura Volley Giovani quest’anno non ha intenzione di perdere, nemmeno in amichevole, e mette a segno anche questo bel 3-1 contro il Club Italia, che ha messo in campo una formazione di giovanissime, comunque tutte molto brave e abili nel destreggiarsi contro la capolista del girone A di B1.

Lucchini ha fatto sì turn-over, ma fino a un certo punto: lo starting six iniziale ha visto Moretto-Cialfi sulla diagonale principale, RrenaZingaro in banda, Veneriano-Rigon al centro e Danielli libero, mentre nel corso della partita hanno trovato spazio anche Francesconi e Ndoci, entrambe autrici di un ottimo terzo set.

La partita ha coronato una giornata all’insegna del volley, in cui lo staff del club federale hanno condotto sessioni di allenamento con le squadre del settore giovanile della Futura Volley Giovani, regalando così tanto divertimento alle partecipanti.

La cronaca:
Primo set con il punteggio continuamente in bilico, dopo un avvio a razzo del Club Italia (0-3), poi avanti la Futura con Veneriano-Moretto-Zingaro (5-4). Il parziale rimane conteso fra le due compagini in campo, bene Moretto e Zingaro, con in più Rrena agile nella fase centrale, poi arriva lo strappo lanciato da Cialfi, prolungato da Veneriano e concretizzato dall’ace di Moretto: 18-14.

Il triplo ace di Zingaro fa 22-15 e proietta le biancorosse verso l’1-0, gentilmente concesso da un’altra tripletta, quella di Veneriano, molto attenta sia in primo tempo sia a muro.

La seconda frazione vede fin da subito la FVG determinata portarsi sul 5-1, poi il Club Italia rientra parzialmente (7-7) prima di subire in ricezione soccombendo sotto i servizi di Cialfi, che ne piazza tre a terra (14-8).

Le Azzurre però giocano spensierate e recuperano 14-14, con i bei colpi di Malual, nel frattempo per le biancorosse dentro Ndoci al posto di Rrena. Tanta voglia da parte delle giovani del Club Italia non basta per fronteggiare le più mature avversarie (Moretto e Zingaro attaccano con impeto e anche Ndoci segna tre punti), tengono viva la partita fino al 17-17, poi subiscono il gioco della FVG che porta a casa anche questo set.

Nel terzo set Lucchini getta nella mischia Francesconi, reinserisce Rrena e lascia in campo Ndoci, tenendo così fuori sia Zingaro sia Moretto, il Club Italia invece si presenta con al palleggio Sofia Monza, figlia dell’ex allenatore Lilla Aldo.

Le Azzurre si scatenano con grande coraggio e passano a condurre meritatamente dopo aver tenuto a bada le cocche (4-4, 7-7), costruendo un gap di 6 lunghezze sulle avversarie (7-13). Rigon diventa Hulk sotto rete, Cialfi segna da servizio, Francesconi spara una grande diagonale: 11-13 e set riaperto. Il contro-sorpasso biancorosso, dopo una fase centrale di equilibrio, arriva sul 21-20 con il doppio ace di Cialfi.

Non arriva però il 3-0 della Futura, le ragazze del Club Italia recuperano sul 23-23 e trovano così lo slancio giusto per prendersi il set, grazie ai punti di Nwakalor (4) e Omoruyi (7), nonostante fra le cocche Rrena segni con costanza.

Le ospiti non si lasciano intimidire e cominciano il quarto set così come hanno concluso il precedente, subito 7-10, dopo un avvio spumeggiante di marca biancorossa con i punti di Ndoci. Rilassarsi contro questa FVG però è letale, lo abbiamo imparato nel corso di questa prima parte di campionato: tre ace di Francesconi, tripla schiacciata killer di Ndoci, ed è subito 15-10.

Nel prosieguo della frazione di gioco le ospiti faticano, bloccate dal pesante break appena subito, e non riescono più a segnare, mentre la FVG avanza in scioltezza, spinta dai punti di Ndoci e Rrena: 22-13, preludio del 3-1 che si concretizza poco dopo grazie al lungo linea di Francesconi.

FUTURA VOLLEY GIOVANI-CLUB ITALIA 3-1
(25-15; 25-19; 23-25; 25-15)

FUTURA VOLLEY GIOVANI: Veneriano 11, Danielli (L), Cialfi 9, Franchi (L, ne), Grippo ne, Ndoci 10, Francesconi 7, Rigon 5, Salvi ne, Tonello ne, Rrena 10, Moretto 8, Zingaro 9. Allenatore: Lucchini. Assistente: Colombo.

CLUB ITALIA: Malual 8, Bassi 5, Kone 6, Omoruyi 14, Costantini ne, Panetoni (L), Scola 4, Nwakalor 7, Trampus, Ituma ne, Monza 3. Allenatore: Fanni. Assistente: Pieragnoli.