Quantcast

Lecco corsaro a Busto Garolfo risultati

Sconfitta con onore, ma la classifica dei granata fa davvero paura

BUSTO GAROLFO –  Non c’è pace per il Milano city che contro la capolista Lecco gioca tutto sommato una buona partita, ma esce ancora una volta senza punti dal Battaglia.

Formazione rimaneggiata per mister Rossi che schiera un 3-5-2 con il pacchetto difensivo composto dai soliti Colaianni-De Bode-Poma, centrocampo Boccadamo – Campus (debutto dal primo minuto) – Lattarulo – Roselli – Mecca, in attacco torna, dopo qualche turno d’assenza, la coppia Mair – Neto Pereira.

Lecco che soffre contro i granata per tutto il primo tempo. Lo scacchiere voluto da mister Ezio Rossi blocca i rifornimenti alle punte da parte dei lariani.

Milano City che gioca ordinatamente e Lecco che non trova gli spazi giusti in avanti. Lecco quasi irriconoscibile e padroni di casa che sfiorano il vantaggio in più di una occasione.

Nella ripresa il copione non cambia, almeno fino al 19′: angolo per il Lecco, Malgrati di testa trova la deviazione di Frigione ed una traversa clamorosa.

Al 25′ D’Anna in angolo e salvataggio sulla linea di De Bode.

Il gol arriva a 3′ dal finale: testa di Corna che insacca il suggerimento di Pedrocchi e Lecco che vince ancora.

Finisce 0-1 per il Lecco. Una sconfitta che fa male per l’orgoglio che i granata hanno fatto vedere in campo ma che dev essere di stimolo per ripartire dall’ottima prestazione in vista del derby di settimana prossima contro l’Arconatese.

MILANO CITY: 0

LECCO: 1

MARCATORI: Corna (L) al 42′ s.t.

MILANO CITY (3-5-2): Frigione; Colaianni, De Bode, Poma (dal 43′ s.t. Martino); Boccadamo, Campus (dal 15′ s.t. Capogrosso), Roselli, Mecca, Lattarulo; Neto Pereira, Mair. In panchina: Sangalli, Yobua, Ierardi, Monteleone, Garganico, Leotta. All. Ezio Rossi.

LECCO (4-3-3): Safarikas; Corna, Malgrati, Carboni (dal 22′ s.t. Merli Sala), Magonara; Segato, Pedrocchi, Poletto (dal 30′ s.t. Silvestro); Lisai, Lella (dal 24′ s.t. Capogna), Draghetti (dal 26′ p.t. D’Anna). In panchina: Guadagnin, Meneghetti, Di Bella, Calloni, Moleri. All. Marco Gaburro.

ARBITRO: Tommaso Zamagni di Cesena (Vincenzo Pedone di Reggio Calabria e Daniele Cordella di Pesaro).

NOTE:  spettatori: 300 circa dei quali almeno 200 da Lecco. Ammoniti: Campus, Poma, Boccadamo, Frigione per il Milano City; Magonara, Segato per il Lecco. Angoli: 2-10.

[matches league_id=17 mode=]

[standings league_id=17 template=extend logo=false]