Quantcast

Legnano, in arrivo nuove piste ciclabili e zona 30

Previsto un investimento di 380.000 euro

LEGNANO – Dopo il divieto, diventato definitivo, di transito alle bici nella zona a traffico limitato del centro (leggi nostro articolo QUI >>), la Giunta Comunale di Legnano ha approvato anche il progetto esecutivo “L’Alto Milanese va in mobilità sostenibile” per la realizzazione di piste ciclabili e di una zona 30.

Le opere rientrano fra quelle presentate al Ministero dell’Ambiente nell’ambito del bando “Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro”, insieme ad altre iniziative per incoraggiare l’uso dei mezzi pubblici, gli spostamenti a piedi e in bicicletta, carpooling e così via.

Il progetto appena approvato prevede la creazione di tratti di piste ciclabili tra centro città e area dell’ospedale (viale Sabotino e vie Carducci, Parma, Novara) così da collegare quelli esistenti.

La zona 30, dove cioè i veicoli dovranno circolare alla velocità massima di 30 km/h, sarà ricavata in un tratto dell’Oltrestazione.

L’importo necessario a eseguire questi lavori, che partiranno nelle prossime settimane, è di 380.000 euro.

Le iniziative presentate al bando nazionale hanno Legnano come Comune capofila e coinvolgono anche Busto Garolfo, Canegrate, Dairago, San Giorgio su Legnano e Villa Cortese.