Quantcast

Legnano-Cassano, 1 fisso sia…

Anche Cotardo tra i giocatori in partenza

LEGNANO – Contro l’Union Villa Cassano oggi alle 14.30 allo stadio Mari mister Giuseppe Fiorito (nella foto) dopo la bella prova di domenica scorsa, vuole raccogliere la prima vittoria sul campo di casa.

Il Mister dal mercato si è ritrovato un Balconi in più che lo stesso tecnico definisce “ottimo acquisto diventato molto più completo, che può giocare da esterno dei 5 anche da interno, un ragazzo prima di tutto umile che si è messo a disposizione“, un Ronchi in aggiunta “esterno di destra, può fare sia il quinto che il quarto nella difesa a 4, è un ’98 molto bravo, l’ho visto in allenamento ha qualità e corsa, può essere un giocatore che può dare una grossa mano” e un Sinani in più per il ruolo di portiere dove però dice sempre l’allenatore lilla: “penso che Pasiani in queste ultime gare che ha giocato, ha dimostrato di essere portiere affidabile e sicuro e di grande aiuto alla squadra, è chiaro mi baserò sulle prestazioni e sulla continuità di queste e in base a quello dovrà decidere in questo momento, ma Pasiani ha un vantaggio, ha giocato, lo conosco, Sinani è un ottimo portiere pure lui, voglio vederlo però in una gara ufficiale, è un ottimo acquisto per noi, ma in questo momento Pasiani gode della mia fiducia, specie nelle ultime gare ha dato serenità in quel ruolo“.

Andrà invece via Cotardo che in questi mesi è stato anche lui titolare della porta lilla.

Sulla partita il Mister aggiunge: “Ho in mente come dobbiamo giocare: all’interno di questa struttura, ci possono essere delle variazioni, di spazio da attaccare o da difendere, questo lo si fa in base anche alla prova e durante i movimenti, si decide poi in partita anche come adattarsi“.

Poi in gara ci sono gli avversari, ci sono le situazioni che bisogna anche tenere conto, campo e spazi, da conquistare: quando si entra a giocare si capisce dove si può allungare un giocatore e dove accorciare, dove fare partita, dove stare invece più chiusi“.

Crea squalificato, Nasali recupera, ma l’avversario è da prendere con le molle.

Ormai purtroppo come sperimentato sulla nostra pelle tutte squadre sono difficili da affrontare specie se non mettiamo la giusta cattiveria, concentrazione e fame fondamentale per vincere, noi dobbiamo rispettare tutti assolutamente però giocare convinti – conclude Mister FioritoIn casa abbiamo l’obbligo e il dovere di fare punti pesanti, chiaro che dall’ altra parte troveremo una squadra altrettanto determinata a impedire che questo avvenga. Il Cassano è una squadra valida con un ottimo mister, ma noi in campo scendiamo con l’ idea di fare la partita e vincere la gara. Questo noi lo dobbiamo mettere in campo con tutte le squadre indipendentemente da come si chiamino“.

[matches league_id=5 mode=]

[standings league_id=5 template=extend logo=false]