Sangio che peccato! foto

Contro la capolista una buona gara non è bastata per tornare a vincere

SAN GIORGIO SU LEGNANO – Ancora una sconfitta, ma questa volta contro una vera e propria corazzata. Non è bastata alla Sangio (Foto Susanna Arioli) l’ottima prova di Pietro Bocconcelli che ha chiuso con 17 punti con 4/4 da tre per piegare la Fiorentina, al nono successo consecutivo.

sangio

INTERVISTE

 

Il presidente Carlo Ponzelletti: “Bocconcelli sopra le righe, un gradino sopra gli altri, che comunque hanno giocato con spirito e va bene così. Gli arbitri fanno parte del gioco e non ho niente da rimproverare. Firenze ha vinto con merito. È una squadra quadrata con tanta qualità. Noi dobbiamo imparare ad essere concentrati per tutti i 40 minuti e da questo punto di vista ogni tanto facciamo qualche errore di troppo. Ad ogni modo la strada è quella giusta, si tratta solo di avere pazienza”.

Il coach Daniele Quilici: “Abbiamo giocato una buona partita contro una squadra che attualmente ha vinto 9 partite di fila. Sono più grandi, più grossi e più cattivi, quindi alla fine ci sta di perdere. Dispiace un po’, perchè nel finale abbiamo avuto un po’ di fretta in alcune situazioni in attacco ed il punteggio ci penalizza e non rispecchia l’andamento della partita. Firenze è stata per lungo tempo sotto e per lungo tempo a contatto. Il dispiacere è più nel risultato che nella prestazione, perché per 35 minuti abbiamo giocato una partita intensa. Probabilmente ci é mancato di essere un pochino più cinici e cattivi, ma questo fa parte del lavoro e del percorso che dobbiamo intraprendere”.