Quantcast

Serie D, sorride solo Inveruno

Sabato l'atteso "derby" tra Arconatese e Milano City

INVERUNO (MI)Chessa e Broggini non hanno fatto fallire la missione Stresa all’Inveruno di Mister Matteo Andreoletti.

I gialloblù del Direttore Sportivo Raineri sono stati gli unici a fare risultato nella giornata di domenica, rispettando la tabella di marcia su un campo di una neopromossa, comunque non facile da affrontare. Trovando una buona continuità l’Inveruno può puntare a risalire ancora di più e la partita di domenica al Luigi Garavaglia contro il Borgaro Nobis può essere un’altra occasione sul vassoio d’argento offerta dal calendario.

Nel girone A comanda il Lecco a 35 punti e della forza dello squadrone bluceleste ne sanno qualcosa al Milano City perchè al Battaglia ha fatto male essere colpiti nel finale di partita, quando si sperava di aver strappato un punto che poteva valere molto di più. E invece dopo una gara tutto cuore e generosità, dove poi la squadra di Mister Ezio Rossi ha pagato qualcosa in lucidità, è stata una delle favorite a far fruttare le qualità in squadra, per decidere il risultato. Ai Granata in disperato bisogno di risultati non resta che il “derby” anticipato a sabato dall’Arconatese per ripartire da quanto hanno fatto vedere di buono contro la prima in classifica.

Arconatese che ha bisogno di tornare a fare punti dopo il 2 a 0 di Sestri Levante. Al Sivori la squadra di Mister Giovanni Livieri ha lasciato un’altra occasione dopo la partita di mercoledì a Borgaro. Il solo punto raccolto nelle ultime quattro partite non rende giustizia al gioco dell’Arconatese che ha raccolto molto bene di quanto seminato in un ciclo di partite che la poteva proiettare molto più avanti in classifica.

Il “derby” di sabato dovrà perciò essere il momento in cui ripartire e tornare a buttarla dentro, risolvendo in settimana gli acciacchi derivati da impegni ravvicinati come nel caso di Morao e Sow.