Quantcast

Ultimo turno da ‘briviDi’ per Arconatese, Inveruno, Milano City

Partite delicate prima della sosta natalizia

ARCONATE- Non è solo per le temperature che sui campi di calcio in questo periodo capita di battere i denti ma anche perchè sul finire dell’andata, è bene mettere da parte qualche punto per passare un sereno Natale e farsi trovare pronto al giro di boa.

Domenica prossima il cliente più duro sarà per l’Arconatese con il Lecco a Inveruno. Lecco che ha frenato con il Ligorna, contro cui l’Arconatese mercoledì ha fatto bene….I sillogismi nel calcio sono sempre da mettere alla prova del campo…ma l’Arconatese vuole giustamente riprendersi quello che merita: “E’ un periodo che gira così, raccogliamo sicuramente meno di quanto produciamo, anche domenica a Bra, squadra costruita per andare ai play off, ho ricevuto i complimenti del Mister di casa, quasi dispiaciuto per il risultato finale…Dobbiamo però continuare a lavorare bene, non rinunciare al nostro gioco ma concretizzare di più. Anche contro il Lecco non rinunceremo a essere noi stessi, perchè fare diversamente vorrebbe dire condannarsi a fare ciò che poi il Lecco vuole fare di ogni avversario che incontra e che si chiude timidamente invece di avere coraggio“.

L’eurogol di Speziale a Borgosesia ha mandato in orbita il Milano City di Mister Ezio Rossi, che ha visto trasformata positivamente la sua squadra anche dagli acquisti, oltre che esprimendo tutto il potenziale per cui era stata costruita. Il 3-4-2-1 che si era visto contro il Bra ha dato ancora una volta ragione e poi si è potuto ammirare uno Speziale in versione “tuttocampista”, gol a parte, che nel calcio moderno ogni allenatore dalla Serie A alla Serie D e anche più giù, naturalmente, vorrebbe avere pronto in casa per l’uso. Dopo aver fatto vedere gli sprazzi di miglior calcio in questa stagione, senza rischiare nulla, i Granata dovranno però ripetersi dopo questa vittoria pesantissima nel derby della diciassettesima giornata contro l’Inveruno ospite al “Battaglia”.

L’Inveruno che dopo il pareggio di Sestri Levanti (2-2) , più di un rammarico ha lasciato per le occasioni sciupate per una vittoria che sarebbe stata meritatissima per squadra di Mister Matteo Andreoletti, che vanta però sette risultati di fila utili: “Dispiace per questo pareggio, ma se proviamo dispiacere per un pareggio, vuol dire che siamo sulla strada giusta, peccato perchè ci siamo ritrovati in vantaggio sul 2 a 0. Abbiamo giocato stavolta ancora con diversi under, abbiamo creato anche i presupposti per vincere la gara e fare un altro balzo in avanti. La squadra è però sulla strada giusta, con prestazioni importanti. Non avremo Chessa e Lazzaro squalificato domenica contro il Milano City, ma chi giocherà si farà trovare pronto e non farà sentire l’assenza di chi manca“.