Quantcast

Prima uscita regionale per le atlete della Rari Nantes Legnano! foto

Le ragazze legnanesi hanno partecipato al campionato regionale

LEGNANO – Squadra nuova per il nuoto sincronizzato della Rari Nantes, che vede l’inserimento di tre ragazze, Erica Ghezzi, Irene Sette e Andrea Canzi, che hanno scelto la società legnanese per continuare il loro percorso agonistico.

A loro si sono aggiunte anche Iris Zanella, Sofia Bignamini e la giovanissima Vittoria Colombo (anno di nascita 2006). Insieme alle compagne più grandi, Claudia Modaelli, Sara Rossetti, Cleofe Bonavia e Martina Tiraboschi, hanno partecipato al primo campionato regionale utile per ottenere il punteggio di qualificazione ai prossimi campionati italiani assoluti di febbraio.

Le ragazze legnanesi, tese ma concentrate, hanno gareggiato con impegno e determinazione. Claudia Modaelli fa il vuoto dietro di sé e con uno strepitoso 72.038, vince la gara ed è campionessa regionale categoria assolute.

Cleofe Bonavia, con un ottimo 67.077, si qualifica quarta nella categoria juniores, ad un soffio dal podio.

Martina Tiraboschi, con una gara sempre costante, ottiene un buon 62.077 e Sara Rossetti riesce a sconfiggere i fantasmi della prima gara dell’anno con un buon 61.812 che la vede ampiamente qualificata.

Anche la giovane Erica Ghezzi, con una grande determinazione, riesce a staccare il pass per gli italiani.

Andrea, Sofia, Iris, Irene e Vittoria si avvicinano molto al punteggio di qualificazione che sfugge per un soffio, ma altre due gare attendono le nostre ragazze che sicuramente sapranno colmare il piccolo gap.

Una menzione particolare va alle atlete Claudia Modaelli e Sara Rossetti che, pur avendo iniziato il percorso universitario, con tanti sacrifici stanno mantenendo il loro impegno sportivo, a dimostrazione del fatto che fare sport ad alti livelli è compatibile con qualsiasi percorso scolastico, quando c’è la passione.

Le allenatrici Cinzia Storni e Costanza Fiorentini sono molto soddisfatte dei risultati ottenuti nella prima uscita dell anno e sono certe che le grandi potenzialità delle loro atlete emergeranno sempre più durante l’anno agonistico!