Vince Saronno, Busto mai in partita foto

Partita maiuscola dei padroni di casa

LEGNANO – Doveva essere una gara al cardiopalma quella di ieri sera tra una Busto ritrovata grazie all’aggiunta di un elemento come Aztur, ex giocatore della nazionale turca, ed una Saronno prima in classifica. Invece i padroni di casa hanno ipotecato già dal primo quarto la gara con Gurioli e uno stratosferico Clementoni, autore di un 6 su 6 da tre che ha messo in ginocchio i bustocchi con un 30 a 15 iniziale.

Gli ospiti hanno palesato gravi problemi strutturali in difesa con lacune evidenti sui giochi a due e su un ritmo di gioco troppo blando per far male ad una squadra come Saronno, sempre in controllo del match. Anche a fine primo tempo sul 53 a 39 il solo Arui è una voce nel deserto: riporta i suoi sotto fino al – 9 ma è l’ex stella turca che non incide su una gara dove la difesa di casa ha lavorato egregiamente anche con i lunghi come Maiocco che sul perimetro hanno tolto tempo e spazio, tagliando tutti i riferimenti in attacco della squadra ospite.

Mariani ricaccia indietro una Busto che soffre i continui ribaltamento di lato con una difesa che non riesce mai a chiudersi e riaprirsi sul perimetro con il giusto timing. Maiocco a 4 minuti dalla fine con una grande stoppata e una successiva bomba  chiude una gara dominata in lungo e in largo dai padroni di casa. Finisce 91 a 67 con Saronno che vola in rafforzando ulteriormente il suo primato in classifica.

Gianluca Cennamo