Quantcast

Basket Serie C Gold, Busto Arsizio sbanda Nerviano

Serata da dimenticare per Nerviano

NERVIANO (MI) – Serata da dimenticare per Nerviano, sconfitta a domicilio da Busto Arsizio: partita in equilibrio per un solo quarto, durante il quale iniziano già ad emergere quelle difficoltà (ritmo basso e scarso feeling con il canestro) che si protrarranno poi per l’intero corso del match costringendoci ad un pesante k.o.

Cominciamo meglio gli ospiti, con la schiacciata di Nebuloni ad aprire le danze dopo due minuti e mezzo di gioco; immediata, dall’altra parte, la risposta di Atsür, quindi Nerviano si porta sull’8-4 a 6:00’.

Busto effettua il sorpasso grazie ad un parziale di 6-0 firmato Pariani (4 punti) e Tagliabue, striscia interrotta dal 2/2 ai liberi di Priuli che fissa la parità a quota dieci quando ci sono ancora tre minuti circa da giocare. Al termine della successiva serie di batti e ribatti sono gli ospiti ad avere la meglio, chiudendo così il primo parziale sul +3 (14-17).

Nel secondo periodo si accentua la difficoltà di Nerviano nel trovare la via del canestro, come dimostra lo scarno bottino di dieci punti messi insieme in altrettanti minuti: la formazione di coach Nava ne approfitta ed allunga fino al +14 (24-38) col quale le squadre vanno a riposo.

Le fasi iniziali del terzo quarto lasciano aperto uno spiraglio alle possibilità di rimonta dei padroni di casa, evidenziando un netto incremento della produzione offensiva; Busto, tuttavia, risponde colpo su colpo ed, intorno alla metà del periodo, complice il riproporsi delle suddette difficoltà, scava il gap decisivo superando anche, in un paio di occasioni, i venti punti di vantaggio (34-55 a 3:57’ e 37-58 un minuto più tardi).

Verso la fine del periodo, grazie alle triple di Bandera (chiuderà la propria gara con un immacolato 4/4 dall’arco e 16 punti a referto, miglior marcatore nervianese) e Colnago, Nerviano riesce a recuperare un po’ di terreno, apprestandosi a disputare gli ultimi 10’ con un ritardo di sedici punti (47-63).

Il copione del match scorre invariato anche nell’ultima frazione di gioco, con i bustocchi che, trascinati da un Vai in autentico stato di grazia (8/12 da 3, top scorer dell’incontro con 24 punti ) incrementano ulteriormente i propri numeri: la partita finisce dunque con l’inequivocabile risultato di 64-88.

Una sconfitta di notevoli proporzioni, senza dubbio, giunta al termine di una sette giorni estremamente dispendiosa dal punto di vista fisico e nervoso (ampio successo casalingo che ha messo fine alla serie di otto vittorie consecutive di Cantù, domenica scorsa, e colpaccio sul campo della capolista Gazzada mercoledì sera, in occasione del turno infrasettimanale): anche alla luce di questo, oltre che per l’andamento più che positivo della stagione, non è certo il caso di drammatizzare per i nervianesi.

Al contrario, occorre cancellare in fretta tale passo falso e recuperare la concentrazione e le energie per preparare al meglio la trasferta di sabato sul campo di Milano3.

Overnet Puntoebasket Nerviano-Hydrotherm Busto Arsizio 64-88

(14-17, 24-38, 47-63)

Overnet Puntoebasket Nerviano: Bandera G. 16, Priuli A. 14, Colnago P. 11, Nuclich S. 8, Frontini G. 4, Nebuloni A. 4, Lo Biondo M. 3, Panaccione O. 2, Zennaro G. 2, Viganò U., Croci A. ne
Allenatore: Garetto.
Hydrotherm Busto Arsizio: Vai F. 24, Atsur E. 16, Pariani M. 14, De Franco F. 12, Marotto G. 6, Tagliabue F. 6, Arui A. 5, Azzimonti E. 4, Preatoni V. 1, Sartori, De Vita G., Crespi M.
Allenatore: Nava.

Classifica

Robur Saronno 32
Basket 7 Laghi 30
Nervianese 26
Milanotrè Basiglio 24
BasketBall Gallarate 22
Abc Cantù 20
Virtus Cermenate 20
Valceresio Arcisate 20
Basket Busto Arsizio 18
B.T. E.Battaglia 16
Cistellum Cislago 10
C.D. Gioventù Erba 8
Opera Basket Club 6

(foto Basket Busto Arsizio)