Contro il blasone il Milano City si arrende risultati

Battuta di arresto a Casale Monferrato per i granata

CASALE MONFERRATO –  Un gol per tempo ed il Casale stende il Milano City alla prima di campionato del 2019.

Ezio Rossi torna da avversario al “Natale Palli” di Casale Monferrato, stadio in cui ha conquistato la promozione dall’Eccellenza alla Serie D quattro anni fa. Uno striscione per Ezio Rossi compare sulle tribune del “Palli”: “Casale ti rende onore”.

Presenti al “Natal Palli” oltre 450 spettatori.  Al 9’ prima grandissima occasione per i granata, oggi in bianco, con Speziale che parte in contropiede “Box-to-box” servendo all’ultimo Boccadamo, in arrivo da dietro, che spara un destro che il portiere riesce a prendere.

Ancora il numero 14 Boccadamo, un paio di minuti dopo, recupera palla da destra, si accentra e scarica un sinistro leggermente fuori alla sinistra di Fontana. 

In una fase di stallo arriva era il gol del Casale. Cross in mezzo di M’Hmasi con Coccolo che smorza di testa, quel tanto che basta per sorprendere Frigione nell’angolino basso e fare 1-0 per il Casale.

La reazione del Milano City è affidata a Tonani che scarica un sinistro, non irresistibile, alla sinistra del palo.

Al 45’ Speziale tenta, sempre da fuori area, di impensierire Fontana ma il tiro è troppo centrale. 

Inizio secondo tempo con i granata che battono subito un calcio d’angolo, grazie ad una bella azione di Neto Pereira.

Primi minuti di grande nervosismo ed arriva l’espulsione di mister Francesco Buglio per le reiterate proteste all’indirizzo della panchina del Milano City e dell’arbitro dopo un fallo di De Bode su Cappai, avvenuto davanti la panchina del Casale.

Il Casale trova il raddoppio. Simone esplode un destro rasoterra dal limite del’area di rigore  che sorprende un incolpevole Frigione. 2-0.

Mister Rossi ricorre quindi a due cambi per cercare di dare una svolta: fuori Poma e Selvatico per Gianola, al debutto, e Mair.

L’attaccante altoatesino potrebbe anche andare subito in gol, dopo un cross di Rossi deviato da Tonani, con Mair che di petto salta il portiere ribadendo poi a rete di testa ma Fontana, miracoloso, si rialza parando il tiro.

I granata cercano di mettere il cuore fino all’ultimo, giocando sempre della metà campo avversaria con anche al 95′ un super tiro di Boccadamo.

E’ l’ultimo cambio, che anticipa la fine della partita dopo 5 di recupero. Finisce 2-0 per il Casale.

CASALE FBC – MILANO CITY 2-0
Reti: pt 21’ Coccolo; st 31’ Simone (C)
Casale Fbc: Fontana, Di Giovanni (45’ st Pinto), M’hamsi, Todisco (29’ st Cardini), Cintoi, Villanova, Coccolo (50’ st Buglio), Vecchierelli, Cappai, Marinai (41’ st Fabbri), Simone. A disp. Consol, Bettonte, Osellame, Rrushi, Colla. All. Buglio.
Milano City: Frigione, Capogrosso, Selvatico (31’ st Mair), De Bode, Tonani, Neto Pereira (18’ st Rossi), Pupeschi (39’ st D’Orazio), Boccadamo, Poma (31’ st Gianola), Mecca, Speziale. A disp. Sangalli, Febbrasio, Ierardi, Molinari, Lombardi. All. Rossi.
Ammoniti: Coccolo (C), Selvatico (M), De Bode (M), Tonani (M).
Note: al 6’ st il tecnico Francesco Buglio viene allontanato dalla panchina.
Arbitro: Sig. Andreano di Prato

[matches league_id=17 mode=]
[standings league_id=17 template=extend logo=false]