Quantcast

Borghi l’eclettico

Il giovane giocatore lilla impiegato un pò in tutti i ruoli

LEGNANO – L’eclettico in filosofia era colui che attingeva a diverse scuole di pensiero. Andrea Borghi, nato il 13 luglio del 2000, è colui che invece tra i Lilla più di tutti sta dimostrando un utile duttilità da quando approdato in prima squadra.

Nato come attaccante esterno veloce nel tridente della Juniores, si è adattato a fare a inizio stagione il terzino destro, poi l’esterno di centrocampo e domenica scorsa l’abbiamo visto ricoprire bene il ruolo di mezzala destra.

Un allenatore nel suo lavoro di ricerca quotidiana, studia sempre i suoi giocatori per tirare fuori li meglio da ciascuno e la mossa di Mister Fiorito è stata azzeccata con il giovane giocatore lilla che non ha deluso le aspettative.

Sono contento di essere salito dalla juniores in prima squadra, – ha dichiarato Borghi in sala stampa dopo la gara vinta dai lilla sulla Castanese – mi sono impegnato sempre e intendo continuarlo a farlo. Ho provato anche il ruolo di esterno come quinto e mi sono trovato bene anche in quello di domenica, l’essenziale è mettersi a disposizione dell’allenatore e della squadra dove serve“.

Domenica ci sarà la partita di Fenegrò: “Dobbiamo pensare a quella , pensare al nostro cammino per avvicinarsi sempre di più alle posizioni che ci interessano“.