Quantcast

Cassano occasione sprecata risultati foto

Rammarico per tre punti d'oro sfumati

CASSANO MAGNAGO (VA) – Un’occasione sprecata per l’Union Villa Cassano che si fa raggiungere sul 2 a 2 dall’Ardor Lazzate, sfiorando il colpaccio.

L’Union Villa Cassano si vede soffiare la vittoria, che avrebbe meritato, da un eurogol di Sala favorito da una cervellotica gestione del recupero da parte del direttore di gara Gambuzzi. Il primo pareggio è decisamente amaro, ma mostra ancora un ottimo Cassano.

Privo di Romano (squalifica) e di Fusco, vittima della febbre proprio nella mattinata, l’Union Villa Cassano ha affrontato con due volti nuovi, La Marca e Andriuoli, in ordine di arrivo in casa rossoblu, l’Ardor Lazzate. Chiodini si schiera con un 4-2-3-1, cui Antonelli contrappone un 4-4-2. La prima conclusione è di Paroni, all’11’, a lato di poco sul primo palo. Gli risponde Velocci al 13’: tiro a incrociare di poco lungo sul palo opposto.  Al 20’ la palla schizza al limite da una mischia e il giovane Marcinnò non ci pensa: bordata che non concede scampo a Mauri. Al 25’ super gol del nuovo bomber cassanese Andriuoli che crede fino in fondo a un rilancio di Augliera e al tacco pregevole di Buzzi, aggira Cristiano e Mauri e poi infila in porta con un diagonale chirurgico. Nel mezzo un paio di corner, chiusi da La Marca, concessi ai locali. Una deviazione di La Marca al 36’ quasi fa autogol e spiazza Rota, ma è solo corner. 40’: colpo di testa di Ferrari su punizione, Rota blocca comodo. Al 45’ Ardor in gol con Ferrario, ma l’assistente Vora segnala il fuorigioco e l’arbitro Gambuzzi annulla la rete.

Nel secondo tempo in campo quanti hanno disputato la prima frazione. Al 9’ Ferrari dal limite, Pacifico mette in corner. Fallo su Andriuoli di Bernello all’10’: secondo giallo in 3 minuti e Ardor in 10. Giallo pesante per Scaccabarozzi al 22’: salterà la Castellanzese. Super Rota dice di no, col piede, alla conclusione di capitan Sala al 23’. Debutta in maglia rossoblu Anelli al 24’ prendendo il posto di Buzzi, autore di una buona prova. Marcinnò dal limite al 34’: out di poco. Buona la prova del talentino prelevato dal Varese. Accorcia al 37’ l’Ardor con un rigore di Gambino causato da Guarda. 44’: Anelli alto dal limite.  Punizione a tempo di recupero scaduto al 50’ e Sala realizza un eurogol che vale il pareggio e scatena l’ira della panchina cassanese con il mister Antonelli e il dirigente Cutrignelli allontanati dall’arbitro.

 

LA SALA STAMPA

Gianluca Antonelli (mister Union Villa Cassano): «Contento della prestazione, ma mi fa male prendere un gol a tempo abbondantemente scaduto, con l’arbitro che ha allungato in modo illogico il recupero accordato. Sono allibito. Il rigore è giusto e siamo stati noi ingenui, ma non il recupero adattato a non farci vincere. Potevamo essere più cinici nelle ripartenze del secondo tempo, ma il campo non  era bello, ma questo del fattore campo vale anche per loro. Domenica in casa con la capolista senza Scaccabarozzi? Abbiamo una rosa in grado di fronteggiare tutti e anche domenica diremo la nostra. Il Cassano con i nuovi innesti è una squadra che si salverà. L’ho detto a Legnano e lo ribadisco sempre più convinto».

Gianpaolo Chiodini (mister Ardor Lazzate): «Un pareggio che vale una vittoria, perché ottenuto in uno scontro diretto e contro un ottimo Cassano».

Davide Marcinnò (Union Villa Cassano): «Contento per il gol, ma l’arbitro ci ha tolto la vittoria che meritavamo».

Lorenzo Andriuoli (attaccante Union Villa Cassano): «Sono felice per la prestazione, peccato per il gol subito a tempo scaduto. Con Buzzi, grande giocatore, e Anelli, che si sta rimettendo da un problema alla caviglia, mi trovo bene. Capolista Castellanzese domenica? Tutti ci devono temere, noi vogliamo la salvezza e in queste 14 partite la centreremo».

ARDOR LAZZATE-UNION VILLA CASSANO 2-2 (0-2)

ARDOR LAZZATE: Mauri 5, Cristiano 5, Crotti 5.5 (dal 24’ st Villa 6), Ferrari 5.5, Bernello 4.5, Sala 6.5, Brugnera 6, Buccini 6, Gambino 6.5, Velocci 5.5 (dal 13’ st Marchini 6), Ferrario 5 (dal 15’ st Bollini 7). A disposizione: Bardaro, D’Astoli, Chiarello, Martini, Martino, Frontini. All.: Chiodini 6

UNION VILLA CASSANO: Rota 6.5, La Marca 6.5, Guarda 5.5, Pacifico 6.5, Augliera 6.5, Pisoni 6, Paroni 6.5 (dal 35’ st Rigoni sv), Scaccabarozzi 6.5 (dal 40’ st Shala sv), Andriuoli 8, Buzzi 7 (dal 24’ st Anelli 6), Marcinnò 7.5. A disposizione: Seitaj, Lora, Bellitto, Lagotana, Pecchia. All.: Antonelli 7

ARBITRO: Manuel Gambuzzi (Reggio Emilia) 5 Assistenti: Matteo Cappelletti (Lodi) 5 e Thomas Vora (Como) 5

MARCATORI: 20’ Marcinnò (Union Villa Cassano), 25’ Andriuoli (Union Villa Cassano); 37’ st Gambino (rigore) (Ardor Lazzate), 50’ st Sala (Ardor Lazate). 

Ammoniti: Ferrari, Ferrario; Buccini (Ardor Lazzate); Augliera, Guarda, Scaccabarozzi, Andriuoli (Union Villa Cassano).

Espulsi: 10’ st Bernello (Ardor Lazzate) doppia ammonizione.

Allontanati dal campo mister Gianluca Antonelli (Union Villa Cassano) e il dirigente accompagnatore Edoardo Cutrignelli (Union Villa Cassano) che protestano perché la punizione del gol è stata battuta a tempo abbondantemente scaduto.

NOTE: terreno in buone condizioni. Recuperi: 0+4. Età media: Ardor Lazzate: 22.6, Union Villa Cassano: 21.2. Corner: Ardor Lazzate 8, Union Villa Cassano 1. Fuorigioco: Ardor Lazzate 6, Union Villa Cassano 0.

[matches league_id=5 mode=]

[standings league_id=5 template=extend logo=false]