Quantcast

ECOTASSA VERGOGNOSA: colpite anche le storiche?

Al momento della reimmatricolazione in Italia, saranno soggette all'imposta come previsto dalla nuova Legge di Bilancio.

MILANO – Anche le auto storiche provenienti dall’estero non sfuggono alla nuova ecotassa. Sembra pensarla così Ruote Classiche, che in un articolo parla dell’introduzione dell’ennesimo balzello del governo attuale.

Secondo il mensile di auto storiche al momento della reimmatricolazione in Italia, le auto, anche quelle storiche, saranno soggette all’imposta come previsto dalla nuova Legge di Bilancio.

Se l’auto arriva da oltre confine sarà soggetta dal prossimo mese di marzo all’ecotassa di recente approvazione.

La nuova Legge di Bilancio prevede, infatti, che tutti i veicoli di categoria M1 già immatricolati in un altro Paese, anche della Comunità Europea, dovendo essere comunque reimmatricolati in Italia, siano tenuti senza eccezioni al pagamento dell’ecotassa. Dunque, auto d’epoca comprese” spiega Ruote Classiche.