La Cinque Mulini si avvicina

Novità dell’edizione 2019 saranno i campionati italiani dei Vigili del Fuoco a San Vittore Olona per la terza volta e giunti alla XIII° edizione. 

SAN VITTORE OLONA –  In casa Cinque Mulini è finalmente ora di aprire il sipario sull’edizione numero ottantasette e su tutti gli eventi che faranno da corollario alla gara dei “big” in programma domenica 27 gennaio.

Ad aprire la due giorni di cross ci penseranno i ragazzi impegnati nella disputa delle gare studentesche, giunte alla XXIV^ edizione,  che si destreggeranno sul classico tracciato nella giornata di sabato 26 gennaio.

Domenica, come di consueto, sarà una grande giornata di festa che avrà il suo culmine con la disputa dell’87edizione della prova seniores femminile e maschile.

La cosa accade puntualmente ogni anno dal 22 gennaio 1933 giorno della prima edizione di quello che è stato battezzato come “il cross più bello del mondo”.

Ancora una volta sotto l’egida della IAAF, la federazione di atletica internazionale, sul classico tracciato dei mulini si sfideranno alcuni tra i migliori esponenti di questa particolare ed affascinante disciplina.

Campioni in carica della prova dei mulini sono l’ugandese Jacob KIPLIMO in campo maschile e l’etiope Letesenbet GIDEY in quello femminile.

Novità dell’edizione 2019 saranno i campionati italiani dei Vigili del Fuoco che ospiteremo a San Vittore Olona per la terza volta e giunti alla XIII° edizione.

Inoltre a fare da corollario alla consegna dei pettorali dei big, l’Unione Sportiva San Vittore Olona ha organizzato l’evento “Cinque Mulini d’Autore”.

Sabato 26 gennaio, alle 17.15, nella sala conferenze del Poli Hotel, quartier generale della Cinque Mulini, a San Vittore Olona, Franco Arese presenterà il libro “Divieto di sosta”, storia e vita di un campione scritto a sei mani da tre firme prestigiose del giornalismo italiano come Gianni Romeo, Franco Fava e Fabio Monti. La serata, sarà l’occasione per ripercorrere le tappe della vita e della carriera di un grande campione e per conoscere di persona e consegnare i pettorali ai big in gara.

Insomma le novità sono parecchie, la stagione internazionale di corsa campestre è appena iniziata e il Comitato organizzatore Cinque Mulini sta  lavorando per di portare sulle rive dell’Olona alcuni tra i principali protagonisti della corsa tra i prati.

Dopo la conferenza stampa del prossimo 22 gennaio, verrano svelati i nomi e i volti di questa ottantasettesima edizione.