Quantcast

Lilla e Castanese occhio alle palle inattive

Verso Legnano-Castanese

LEGNANO – Nella partita di domenica tra Legnano e Castanese, prima di ritorno dopo quasi un mese di assenza del calcio ufficiale, conterà la condizione delle due squadre, perchè sarà difficile avere tutti al 100% dopo poco minutaggio da partita vera, nonostante sia Mister Fiorito che Mister Palazzi abbiano fatto disputare delle amichevoli alle proprie formazioni nel periodo natalizio.

Una partita così oltre che sul gioco tattico su cui ci siamo soffermati ieri nel nostro giornale con il focus tattico (leggi QUI >>), potrebbe avere tante soluzioni tra cui quella non trascurabile degli episodi frutto delle palle inattive, dove ormai gli allenatore studiano sempre qualcosa di interessante per provare a sorprendere l’avversario.

Tra i lilla Bianchi sui colpi di testa e poi Crea, Amelotti, Grasso e soprattutto Foglio, autore in casa del Verbano di un gol da cineteca su punizione, potrebbero rivelarsi sui calci piazzati delle armi importanti per sbloccare il risultato.

Anche sul fronte neroverde della Castanese non mancano coloro che possono fare male a cominciare dagli ex Zingaro e Colombo, che ci hanno raccontato in settimana i loro umori nell’avvicinarsi al ritorno da avversari al Mari, e poi ancora Bianchi e Barbaglia, specie su punizione, e Greco.

Se la partita dunque dovesse rimanere bloccata, una delle due squadre potrebbe provare o su calcio d’angolo o nei calci piazzati a dare fastidio all’avversario.