Quantcast

Pro Patria verso la Juventus: una partita di prestigio

Diretta TV su Rai Sport per il posticipo contro i giovani bianconeri

BUSTO ARSIZIO – Lunedì 4 febbraio alle 18 lo Speroni sotto i riflettori di Rai Sport ospiterà la partita della Pro Patria contro la Juventus Under 23.

Una partita di prestigio che apre il mese del centenario, con l’anniversario esatto il giorno 28 e che di sicuro sarà celebrato come si conviene ma all’interno del gruppo allenato da Mister Javorcic, ora si sta pensando solamente al Campionato e al difficile impegno di lunedì che sarà una vetrina importante per la diretta televisiva e il blasone dell’avversario, dal momento che il Club Bianconero è stato l’unico di quelli della Serie A a credere convintamente nel progetto delle cosiddette seconde squadre, che dovrebbero aiutare a rilanciare il calcio nazionale, con maggiore spazio ai talenti di casa nostra.

Questa è la conferma che il Campionato di Serie C, pur con i livelli che sono cambiati negli ultimi anni ma questo è un discorso che riguarda il pallone italiano in tutti gli ambiti, è riconosciuto ancora come altamente formativo e anche la Pro Patria sta puntando su giovani di assoluto interesse che faranno parlare di sè come ad esempio Filippo Ghioldi, classe 1999, proveniente dal vivaio e su cui Javorcic ha lavorato con grande abilità, rendendolo ormai un giocatore di Serie C, che domenica scorsa è sceso in campo dal primo minuto nella partita poi vinta contro la corazzata Carrarese (3-1).

Intanto è stato reso noto l’arbitro della partita contro la Juventus, valida per la ventiquattresima giornata del Campionato di Serie C: dirigerà Mario Davide Arace della Sezione di Lugo di Romagna con Giulio Fantino della Sezione di Savona e Francesco Perrelli di Isernia.

(foto Juventus.com)