Quantcast

Rugby, i Leoni “mangiano” i Galletti

Troppo forte la capolista per il Parabiago

PIACENZALyons troppo forti per i Galletti. Finisce 55-22 il match, giocato domenica scorsa, tra la capolista Lions Rugby Piacenza ed il Rugby Parabiago.

E’ lo stesso coach parabiaghese Massimo Mamo a riconoscere il netto divario tra le due squadre: “Riconosciamo la superiorità del Piacenza, quando prendi 55 punti non ci sono alibi”.

Per i Galletti resta la soddisfazione di aver giocato una partita senza smettere di combattere, mostrando nella prima parte della gara anche di saper offrire un discreto rugby, anche se i troppi errori hanno reso talvolta troppo facile la vita ai più forti avversari, bravi a saper cogliere tutte le occasioni che gli si presentavano davanti.

Sugli altri campi da segnalare la vittoria interna della Pro Recco contro il CUS Ad Maiora Rugby per 20-18 e quella del CUS Genova sul campo del CUS Milano Rugby per 24-13.

Con questi risultati il Parabiago a quota 26 seguito a ruota dalla due genovesi. Il prossimo appuntamento è domenica prossima al “Venegoni-Marazzini” contro il Rugby Torino, che nell’ultima giornata ha perso in casa contro il Rugby Milano per 17-20, per una gara che sulla carta appare decisamente alla portata dei Galletti.

Rugby Lyons Piacenza -Rugby Parabiago 55-25 (22-13)

Marcatori: p.t. 5′ mt Guillomot tr Guillomot (7-0), 12′ cp Grillotti (7-3), 17′ mt Guillomot (12-3), 21′ cp Grillotti (12-6), 26′ mt Arrigo (17-6), 29′ mt Albano tr Grillotti (17-13), 35′ mt Bruno (22-13), 45′ mt Micaele tr. Grillotti (22-20). s.t. 7′ mt Conti (27-20), 8′ mt. Arrigo tr Guillomot (34-20), 20′ mt Via tr Guillomot (41-20), 25′ mt Schlecht (41-25), 38′ st mt Bruno tr Guillomot (48-25), 41′ mt Pedrazzani tr Guillomot (55-25).
Rugby Lyons: Via G, Arrigo (23′ st Boreri), Conti, Subacchi, Bruno (c), Guillomot, Efori (20′ st Gherardi), Masselli (21′ st Tarantini), Lekic, Bance (23′ st Benelli), Pedrazzani, Grassi (28′ st Bedini), Greco (18′ st Rapone), Canderle (31′ st Salerno), Grassotti (9’st. Potgieter).
Allenatori: Solari – Baracchi
Rugby Parabiago: Albano, Domenighini (23′ st Leorato), Massari, Schlecht, Ceaprazaru (23′ st Baudo), Grillotti, Coffaro (18′ st Vincini), Mikaele, Maggioni (27′ st Castiglioni), Dall’acqua, Orlandi, Volta (27′ st. Maspero), Franceschini (23′ st Polio), Simoni (23′ st Cattaneo), Torri (c) (27′ st Vacirca).
Allenatore: Mamo
Arbitro: Nobile di Frascati.
AA1 Pretoriani (Milano) AA2 Rho (Milano)
Cartellini: 44′ pt. giallo Lekic (Lyons),
Calciatori: Guillomot (5-9), (Grillotti 4-6)
Punti conquistati in classifica: Rugby Lyons 5 Rugby Parabiago 0
Man of the Match: Nicola Pedrazzani (Sitav Rugby Lyons)

I risultati della X giornata

Pro Recco Rugby – CUS Ad Maiora Rugby 1951 20-18
Sitav Rugby Lyons – Rugby Parabiago 55-25
Rugby Torino – Asd Rugby Milano 17-20
CUS Milano Rugby – CUS Genova 13-24
Acc. Naz. I. Francescato – Biella Rugby Club 55-26

La classifica

Rugby Lyons 47
Acc. Naz. I. Francescato 37
Asd Rugby Milano 34
CUS Ad Maiora Rugby 1951 32
Rugby Parabiago 26
CUS Genova 25
Pro Recco Rugby 24
Rugby Torino 13
Biella Rugby Club 11
CUS Milano Rugby ASD 10

(foto Rugby Lyons Piacenza)