Quantcast

Un pari stretto per i Lilla

Il punto sul Legnano dopo lo 0-0 di Fenegrò

LEGNANO – Un pari stretto per i Lilla lo 0 a 0 di domenica Fenegrò nel big match della seconda giornata del girone di ritorno del Campionato d’Eccellenza.

I Lilla di Mister Fiorito per il gioco espresso e le occasioni create avrebbero meritato anche di più sicuramente ma va bene così perchè l’essenziale è che la squadra sia in salute e un Legnano che gioca in questa maniera sarà importante nelle prossime partite in cui proseguire la striscia positiva per recuperare ulteriori margini in classifica.

Domenica 27 gennaio allo stadio Giovanni Mari arriverà il Ferrera Erbognone: con tutto il rispetto contro il fanalino di coda in fondo a 6 punti, anche se nel calcio non bisogna mai sottovalutare niente e nessuno, occorrerà puntare al massimo della posta in palio con fiducia nell’ottimo lavoro fin qui condotto dal Tecnico.

Nell’analisi della partita di Fenegrò sono più di uno i motivi per cui si può essere ottimisti sul cammino del Legnano. Il primo non deriva solamente dalle tante occasioni create che avrebbero potuto sbloccare il risultato, ma essenzialmente dal fatto che Mister Fiorito ha trovato una quadratura difensiva importante. Bianchi, il rientrante Nasali e Miculi hanno neutralizzato la coppia d’oro degli attaccanti avversari rappresentata dal Sovrano Anzano, ex di lusso e da Pizzini.

Dopo quella con la Castanese è la seconda partita con la porta di Pasiani può statisticamente annoverare un “clean sheet” che non è merito solo della difesa ma di tutto un modo di stare in campo dei Lilla che con il 3-5-2 paiono aver trovato la loro sistemazione ideale per rendere il più possibile in campo.