Quantcast

Pro Patria con il Piacenza per il derby delle centenarie

Tigrotti in spolvero per un prestigioso anniversario

BUSTO ARSIZIO – E’ un mese di febbraio da consegnare agli annali questo della Pro Patria, tra risultati sul campo e iniziative per i 100 anni.

Dopo aver vinto anche il derby di ritorno contro il Novara nell’infrasettimanale di mercoledì, i Tigrotti domenica alle 18.30 scenderanno in campo al Garilli di Piacenza.

Gli emiliani sono primi in classifica, mercoledì hanno vinto in casa della Carrarese (0-2) e la squadra di Mister Franzini è indicata da molti come una delle favorite per la promozione in Serie B.

Il Piacenza, che festeggia i 100 anni pure lui, sinora ha segnato 37 gol e ne ha subiti 23, con Massimiliano Pesenti, capocannoniere con 6 reti di cui 2 su rigore.

All’andata (nella foto Piacenza Calcio) non ci fu storia con i Tigrotti: finì 4 a 1 per gli ospiti allo Speroni, ma stavolta è una Pro Patria diversa e il Piacenza dovrà fare molta attenzione, perchè i Biancoblu nel loro cammino di maturazione hanno “castigato” diverse “big”, scrollandosi presto la nomea di neopromossa e capendo in fretta che aria tira in Serie C.

L’intenzione dei ragazzi di Mister Javorcic dopo aver raggiunto quota 40 punti è di continuare a divertire e togliersi soddisfazioni anche perchè c’è alle porte un centenario da onorare e il 24 febbraio allo Speroni contro l’Albissola la squadra sarà vestita come nel 1919, mentre il giovedì 28 febbraio verrà festeggiato il compleanno al Teatro Sociale.

Sarà Daniel Amabile della Sezione di Vicenza ad arbitrare la partita di Piacenza, valida per la  ventisettesima giornata di campionato. A completare la terna saranno gli assistenti Gaetano Massara della Sezione di Reggio Calabria e Roberto Terenzio della Sezione di Cosenza.