Quantcast

Brutta battuta di arresto per le Bulldog, ora contro il Biassono è scontro salvezza foto

La zona playout è solo a due punti di distanza, fondamentale la gara interna di domenica prossima

CANEGRATE (MI) – Perde di venti punti (45-65) con la capolista Milano Basket Stars una FCL Contract che sorprende, in negativo, per l’atteggiamento fin da subito rinunciatario e da “vittima sacrificale” mostrato sul campo milanese del PalaGiordani e poco consono allo spirito di una squadra come il team nero-arancio e dei suoi due coach Fabrizio Molteni e Luca Linari.

Per la cronaca non c’è partita fin dall’inizio (6-27 al 10°; 23-43 al 20°) dove le fisicate e tecnicamente superiori locali non hanno problemi ad “affondare” nella fragile difesa canegratese deficitaria sia nel rientrare sulle transizioni avversarie, troppi i contropiede subiti, che nel tenere qualsiasi penetrazione sull’uno contro uno, con il leggero recupero nella terza frazione dovuto più a un “calo di concentrazione” delle milanesi che un reale “cambio di marcia” delle nero-arancio (39-50 al 30°).

A livello di singole da salvare la prova dell’ala Loriana Valli (10 punti, 5/11 da due, 9 rimbalzi, 1 palla persa, 6 palle recuperate, 2 stoppate date, +19 di valutazione in 30 minuti giocati) e i progressi della nata nel 2001 Agnese Tomio (2 rimbalzi, 1 palla recuperata, 1 stoppata data in 17 minuti giocati); poco incisivo invece il quintetto Gaia Cassani (4 punti, 2/8 da due, 2 rimbalzi in 19 minuti giocati)-Ilaria Zinghini (6 punti, 2/4 ai liberi, 2/11 al tiro dal campo, 9 rimbalzi, 4 palle perse, 2 palle recuperate in 33 minuti giocati)- Arianna Caniati (14 punti, 6/18 al tiro dal campo, 8 rimbalzi, 1 assist, 3 palle perse, 3 palle recuperate, +10 di valutazione in 25 minuti giocati)-Carola Manzoni (3 punti, 1/8 al tiro dal campo, 4 palle perse, 1 palla recuperate, 2 assist in 25 minuti giocati)-Giulia Zorzi (6 punti, 2/4 ai liberi, 2/8 al tiro dal campo, 4 rimbalzi, 1 assist, 2 palle recuperate in 32 minuti giocati)

Poco utilizzato il quartetto Carlotta Conegian (3 minuti giocati)-Gaia Sansottera (2 punti, 1/3 da due, 2 rimbalzi in 6 minuti giocati)-Alessia Viola (0 su 4 al tiro da due, 2 palle recuperate in 6 minuti giocati)-Martina Colombo (1 stoppata data in 4 minuti giocati).

Se non vorranno “sprofondare” in piena zona Play-Out, ora a soli due punti di distanza, dovranno avere un ben altro atteggiamento le Bulldog del dirigente Ettore Caniati nei prossimi decisivi incontri a partire dal match salvezza in programma con il Biassono di domenica prossima, alle ore 18, presso il PalaKnighs in via Parma 77 a Legnano.

Milano Basket Stars-FCL Contract Canegrate 65-45

Bulldog: Manzoni 3, Cassani 4, Zorzi 6, Valli 10, Conegian, Zinghini 6, Sansottera 2, Caniati 14, Viola, M. Colombo, Tomio, Martinelli ne.
Allenatore: Fabrizio Molteni
Vice Allenatore: Luca Linari
Accompagnatore: Ettore Caniati
Addetto agli Arbitri: Luciano Bandera

I risultati della XX giornata

Lodi-Vittuone 68-67
Villasanta-Mantova 48-63
Milano Basket Stars-FCL Contract Canegrate 65-45
BFM Milano-Usmate 52-57
Brixia Brescia-Mariano Comense 55-80
Trescore B.-San Gabriele Milano 62-48
Biassono-Pontevico 50-54
Giussano-Bresso: 43-65

Classifica

Milano Basket Stars 36
Lodi* 34
Mantova 30
BFM Milano 24
Vittuone, Mariano C. 22
FCL Contract Canegrate, Brixia Brescia, Giussano, Pontevico 18
Biassono, Bresso*, Usmate 16
Villasanta, Trescore B. 14;
San Gabriele 2

* una partita in meno.

Il prossimo turno

Mantova-Brixia Brescia
Vittuone-BFM Milano
San Gabriele Milano-Villasanta
Pontevico-Giussano
Usmate-Milano Basket Stars
Mariano C.-Lodi
FCL Contract Canegrate-Biassono
Bresso-Trescore B.