Quantcast

Il Canegrate vende cara la pelle

Contro il Gorla Min. gara spettacolo e tante emozioni

CANEGRATE –  Finisce con un pirotecnico pareggio per 3 a 3 la sfida con i varesini del Gorla Minore. Nonostante un primo tempo incolore dominato dai varesini, il Canegrate lo chiude in vantaggio per 1 a 0 grazie alla rete del capitano Massimiliano Moro, lesto a riprendere una respinta del portiere su calcio di rigore calciato da Ivio Hila.

Ad inizio ripresa, Canegrate vicino al raddoppio, Oscar Beretti si ritrova a tu per tu con il portiere, il dribbling però non riesce. Al 15′ arriva il pareggio su calcio d’angolo, la respinta di Pagliarini è preda del capitano Castiglioni che di prepotenza scaraventa in rete.

Al 22′ arriva il sorpasso varesino, cross a giro  di Panizza per Cucco appostato sulla fascia sinistra, controllo perfetto e tiro preciso che trova l’angolo più lontano. Al 25′  calcio di rigore per il Gorla, dal dischetto Gemmo trasforma.

Il gol scuote tutte le paure del Canegrate che si riversa nell’area avversaria trovando il rigore al 34′ che il giovane Alessandro Ceresani trasforma con freddezza. Al 41′ arriva il pareggio, dribbling vincente di  Ceresani  che scodella un pallone invitante che il subentrato Nicolò Bollini, con uno stacco imperioso, mette in rete.

Nei minuti restanti ancora un occasione per il Canegrate, questa volta è Tommaso Stretti a seminare il panico, lo slalom in area viene sventato dalla prodezza del portiere che mette in angolo.