Cuneo-Pro Piacenza 20-0, se questo è il calcio…

In Eccellenza il Varese non si presenta alla gara contro il Fenegrò

CUNEO – Il “Fratelli Paschiero” di Cuneo ha visto oggi, domenica 17 febbraio, scrivere una delle più tristi pagine del calcio. La Pro Piacenza si è presentata con soli 7 giocatori delle giovanili e senza staff tecnico, finendo il primo tempo con l’incredibile risultato di 16-0 che solo grazie alla “pietà” dei giocatori cuneesi si è poi fermato sul definitivo 20-0.

Il motivo di una simile pazzesca scelta era legato alla necessità di giocare comunque ed a qualunque costo la gara odierna per evitare la quarta sconfitta a tavolino che avrebbe comportato l’esclusione della Pro Piacenza dal Campionato di Serie C. I giocatori della Pro sono infatti in sciopero a causa della disastrata situazione economica del club.

Una pagina nera di un calcio che troppo spesso ci offre situazioni grottesche, come quella che ha vissuto, nel Girone A dell’Eccellenza Lombardia il Fenegrò, che vincerà a tavolino dato che il Varese non si è presentato allo stadio, dopo che pochi giorni fà i varesini avevano già dovuto incassare un’altra analoga sconfitta per non avere potuto accedere al proprio campo di Masnago, off limits a causa del mancato pagamento del canone di affitto.

Per la cronaca, questo è il tabellino della gara tra Cuneo e Pro Piacenza, destinata, suo malgrado, ad entrare nella storia di questo calcio malato.

A.C. Cuneo 1905 – Pro Piacenza 20-0 (16-0)
Gol: Kanis 6, Defendi 5, Emmausso 3, De Stefano 3, Alvaro, Caso.

A.C. Cuneo 1905: Piretro, Tafa, Said, Defendi, Caso, Emmausso, Santacroce, Suljic, Spizzichino, Celia, Kanis.
Allenatore: Scazzola.
PRO PIACENZA: Sarr Lamine, Di Bella, Isufi, Valente, Migliozzi, Cirigliano, Del Giudice.
Allenatore: non presente
Arbitro: Repace di Perugia