Mazzini salva il Legnano risultati

Il suo ingresso in campo cambia volto al Legnano

SESTO CALENDE (VA) – Una partita avara di emozioni quella tra Sestese e Legnano, che i lilla sono riusciti a raddrizzare solo grazie a Mazzini, che subentrato nella ripresa, ha illuminato una prestazione alquanto opaca dei suoi, siglando la rete del pareggio ed andando vicino ad un raddoppio che forse sarebbe stato immeritato.

La partita entra subito nel vivo: dopo soli 4′ l’arbitro Moretti vede un fallo in area da parte di un difensore lilla ed assegna il calcio di rigore. Sul dischetto va l’ex lilla Rovrena che però angola troppo la palla che finisce fuori, graziando l’estremo difensore lilla Pasiani.

Pronta la reazione dei lilla con Borghi che sale sulla destra, supera un avversario e crossa in area per Grasso che però colpisce male il pallone che Catanese blocca senza difficoltà.

Si arriva vicino alla prima mezz’ora di gioco senza altri particolari sussulti, con un Legnano a corto di idee (e forse in difficoltà su un terreno di gioco pesante) che sembra subire più del dovuto una Sestese comunque più brillante.

Al 25′ è proprio la Sestese a rendersi pericolosa in contropiede con una bella azione dalla sinistra da cui nasce un cross che però Pasiani riesce ad intercettare prima che sulla palla possa avventarsi un attaccante di casa.

Il primo tempo, tutt’altro che esaltante da ambo le parti, termina a reti inviolate senza ulteriori azioni degne di nota.

La ripresa inizia con la Sestese più determinata che al 5′ si fa vedere in avanti costringendo il portiere lilla Pasiani ad un bell’intervento.

Passano quattro minuti ed arriva l’azione che porta al vantaggio dei padroni di casa: cross basso che arriva in area, la mani galeotta di Bianchi tocca la palla. L’arbitro decreta il rigore, sul dischetto va l’altro ex lilla Ianni Basilio, che a differenza di Rovrena non perdona Pasiani: 1-0.

Mister Fiorito cerca di correre ai ripari facendo entrare Mazzini (nella foto) al posto di Borghi. Una scelta che si dimostra azzeccata, visto che è proprio Mazzini a siglare di testa la rete del pareggio all’80’ della ripresa, che fino a quel momento non aveva offerto particolari spunti degni di finire sul taccuino.

A quattro minuti dal 90′ è ancora Mazzini a farsi vedere in avanti, ma la sua conclusione finisce altra sopra la traversa di Catanese.

Sestese – Legnano 1-1 (0-0)
Gol: 55′ rig. Ianni Basilio (S), 80′ Mazzini (L)

Sestese: Catanese, Okaingni, Mauro, Rovrena, Novello, Leontini, Lombardio, Nalesso, Ianni Babilio, Comani, Ballagjini.
In panchina: Zanellotti, Botturi, Del Vitto, Siano, Ventola, Mehmetaj, Coulibaly, Candolini.
Allenatore: Gennari.
Legnano: Pasiani, Curci, Foglio, Provasio, Bianchi, Miculi, Borghi (50′ Mazzini), Amelotti, Grasso, Crea, Calviello (78′ Trenchev).
In panchina: Sinani, Mazzini, Giardino, Conti, Maestri, Balconi.
Allenatore: Fiorito.
Arbitro: Stefano Moretti di Como

[matches league_id=5 mode=]

[standings league_id=5 template=extend logo=false]