Quantcast

Pro Patria centenaria da record

Giovedì al Teatro Sociale la serata del compleanno del centenario biancoblù

BUSTO ARSIZIO – La vittoria contro l’Albissola è stata una festa nella festa del centenario della Pro Patria, alla sesta affermazione di fila allo Speroni.

Una squadra, che da neopromossa si è fatta largo con la cultura del lavoro del proprio Allenatore Mister Javorcic, ha dimostrato anzitutto grande maturità rialzandosi dopo lo sfortunato stop di Piacenza, senza accusare la benchè minima lamentela. Sul campo è arrivata pronta la riposta e vedere con che personalità i Tigrotti palleggiano, con che autorità contengono anche i ritorni e le folate avversarie (perchè anche ieri Bellucci con il suo Albissola ha provato a passare poi dal 4-3-3 al 4-2-3-1 senza fortuna), fa capire che questa squadra è costruita su alcune certezze nel modulo del 3-5-2 che quando la palla è in possesso degli avversari vede la difesa schierarsi con cinque elementi.

Come ha sottolineato lo stesso Mister Javorcic, si è vinto e “non si sono incassati gol“, un primo fondamento di questa stagione biancoblù è appunto nella solidità. Sabato la Pro Patria giocherà a Pontedera alle 18.30.

Nemmeno per questa partita cambierà il copione dei Biancoblù dove la compattezza sul campo fa rima con quella dello spogliatoio. Il ritorno di Disabato in campo, il lancio di Parker all’esordio in una partita che ha fatto la storia della squadra per l’occasione dei 100 anni, fanno intendere come la gestione di Javorcic sia molta accorta anche nelle risorse umane a disposizione, con tutti i giocatori che si sentono parte del progetto e quando sono chiamati in causa sanno inserirsi alla perfezione nei meccanismi oliati di un gioco perfettamente mandato a memoria dai Tigrotti.

Giovedì al Teatro Sociale sarà la serata del compleanno del centenario biancoblù. Aver vinto allo stadio è stato un bel regalo per tutta la tifoseria accorsa a sostenere la squadra della città. Il motto di questi festeggiamenti dice “Vorrei incontrarti tra 100 anni” riferito alla Pro Patria squadra del cuore, ma intanto questa squadra che gioca bene e entusiasma, ha dimostrato grazie alla Presidente Patrizia Testa che il presente è tutto da vivere e fino in fondo in questa stagione memorabile.