Quantcast

Pro Patria dal Piacenza alla partita del Centenario

Mister Javorcic commenta la gara di domenica

BUSTO ARSIZIO – La sconfitta all’ultimo minuto a Piacenza non demoralizza la Pro Patria che domenica contro l’Albissola indosserà la maglia del Centenario.

Il calcio è così, è il bello di questo sport, perchè è imprevedibile, noi abbiamo fatto una grande partita, di personalità, di consapevolezza. Abbiamo a tratti dominato e a tratti anche sofferto. E’ molto sottile la linea tra il vincere il perdere e qualche volta bisogna accettare anche di perdere così” riconosce sportivamente Mister Javorcic dopo la sconfitta con Piacenza.

Spesso i nostri avversari – spiega l’Allenatore dei Tigrotticambiano il modo di giocare prima di affrontarci, noi siamo sempre gli stessi: questa è la nostra forza e giochiamo con pulizia, qualità e velocità, non è semplice giocare contro di noi, l’abbiamo dimostrato anche contro il Piacenza. Si poteva vincere e alla fine si è perso, mi dispiace per i ragazzi che hanno fatto una grandissima prestazione in una settimana molto dura con Pro Vercelli e Novara. Sono semplicemente orgoglioso, abbiamo fatto il nostro “girone”da Piacenza all’andata a Piacenza al ritorno, collezionando 33 punti. Abbiamo dimostrato di essere una grande sul campo“.

Il portiere Mangano ha fatto una grande partita come a Siena, è una nostra risorsa importante e continuerà a farlo“, termina il Mister.