Quantcast

Pro Patria verso il turnover in attacco?

Domenica allo Speroni ci sarà la partita del centenario

BUSTO ARSIZIO – Domenica allo Speroni ci sarà la partita del centenario della Pro Patria contro l’Albissola.

Tre punti in palio in una giornata di festa, con tanto di divisa rievocativa di quella del 1919.

E’ soprattutto grande la voglia dei Tigrotti di Mister Ivan Javorcic di tornare alla vittoria dopo la sconfitta immeritata con il Piacenza.

Dall’infermeria non arrivano però buone notizie per Gucci che al Garilli si è stirato il collaterale del ginocchio destro e starà fuori per tre settimane mentre Le Noci è dolorante alla caviglia ma dovrebbe stringere i denti e farcela per essere in campo domenica.

Nel caso di necessità la Pro Patria ha un parco attaccanti di grande qualità e Mister Javorcic è stato sempre molto bravo a coinvolgere tutti, come successo anche a Piacenza, con l’entrata in campo di Santana e di Mastroianni. Quelle a disposizione dell’allenatore dei Biancoblù sono tutte coppie ben assortite di attaccanti, in grado di ben combinarsi secondo gli avversari e le circostanze di una partita.

Sarà infine Michele Giordano della Sezione di Novara ad arbitrare Pro Patria-Albissola, valida per la ventottesima giornata di campionato. A completare la terna gli assistenti Marco Carrelli di Campobasso e Nicola Tinello di Rovigo.