Razzismo o montatura? foto

Accade a Sedriano in una partita di basket

SEDRIANO – Un episodio che adesso passa alla giustizia sportiva quello accaduto nell’ultima di campionato di serie C Silver a Sedriano. Di fronte la squadra locale e gli Aironi di Robbio.

Sul finale si scatena un parapiglia a causa di un gesto di nervosismo del cestista di colore Kader Kam che milita nella squadra ospite.

Lui viene cacciato dal campo per una gomitata, dicendo di essere stato provocato.

I padroni di casa invece negano qualsiasi insulto razzista e spiegano che il giocatore di colore abbia voluto cercare una scusa al suo comportamento in campo.

In questi minuti la Pallacanestro Robbio ha diramato un comunicato stampa

 

AIRONI PALLACANESTRO ROBBIO desidera ringraziare le Società i Giocatori e tutti coloro che hanno voluto esprimere solidarietà nei confronti del nostro Amico e tesserato Kader Kam, per l’increscioso episodio di razzismo accaduto durante la partita di venerdì scorso.

AIRONI ROBBIO CONDANNA FERMAMENTE qualsiasi episodio di questo tipo che nulla ha a che vedere con lo Sport e con le normali regole della società civile.

Noi siamo senza riserva alcuna a fianco di Kader Kam, che abbiamo imparato a stimare ed apprezzare le sue doti di atleta ma soprattutto lo stimiamo come Persona Seria e Corretta.

NOI STIAMO CON KAM CONTRO OGNI FORMA DI RAZZISMO.

Sarà adesso il referto del campo a stabilire le misure di un eventuale intervento sanzionatorio.