Quantcast

Serie D, turno da sfruttare le nostre

Gli impegni di Arconatese, Inveruno e Milano City

ARCONATE (MI) – Non c’è da annoiarsi nel turno domenicale della Serie D per gli appassionati delle squadre dell’Altomilanese.

L’Arconatese di Mister Giovanni Livieri è a 25 punti, poco sopra la zona playout e vuole allontanarsi ancora di più dalle sabbie mobili. Contro il Chieri arbitra Alfredo Iannello di Messina con Nicola Santi di Verona e Filippo Pio Castagna di Verona. I piemontesi sono a un passo invece dal rientrare in zona playoff e la gara potrebbe essere molto interessante per la posta in palio che fa comodo ad entrambe.

L’Inveruno dopo il colpaccio di mercoledì contro il Casale, se la vede domani contro la Lavagnese (nella foto le due squadre schierate nella gara di andata) che invece ha perso domenica scorsa in casa contro l’Arconatese. Sono 37 i punti della squadra di Mister Andreoletti, come il Chieri, mentre la Lavagnese è attardata a 28. I gialloblù una volta fatto il loro dovere, attenderanno perciò buone notizie dalla vicina Arconate. Per Inveruno-Lavagnese arbitra Dario Di Francesco di Ostia Lido, con Carmine Picariello di Avellino ed Emanuele Renzullo di Torre del Greco.

Non può lasciarsi sfuggire l’occasione il Milano City contro il Borgaro ultimo in classifica con 15 punti. Al Battaglia il pronostico è da un fisso per il team di Ezio Rossi, che spera di staccarsi dai 23 punti che lo tengono ancora attaccato alla zona calda della classifica del Campionato di Serie D. Milano City-Borgaro sarà arbitrato da Martina Molinaro di Lamezia Terme, con Tommaso Menolli di Rovereto e Alessandro Scifo di Trento come assistenti.

[matches league_id=17 mode=]

[standings league_id=17 template=extend logo=false]