Sincro Rari Nantes Legnano, tre ori ai Campionati Italiani fotogallery

Legnano ha ospitato la competizione nazionale

LEGNANO – Grande successo a Legnano per i campionati nazionali indoor di nuoto sincronizzato master che si sono tenuti presso la piscina comunale Villa i giorni 23 e 24 febbraio.

La Federazione Italiana Nuoto ha selezionato per la sede dei campionati invernali 2019 la nostra città e la scelta é stata certamente felice.

Sono stati infatti registrati numeri da record : ventidue squadre iscritte con più di duecento atlete di tutte le categorie. L’impianto legnanese ha registrato il tutto esaurito: gradinate gremite e tifo acceso per le partecipanti.

La Rari Nantes Legnano Sincro Master esordisce con la nuova allenatrice Alice Castelli che ha continuato il proficuo lavoro svolto dalla allenatrice storica, Ilaria Buttiglieri, che tante soddisfazioni e tanti successi ha portato al team legnanese. Alice, già atleta della Rari Nantes, presenta tre valide esordienti nella categoria 20/29, Ilaria e Gaia Fenaroli e Alessia Brambilla, cresciute nel settore Sincro della società e approdate alla categoria master con lo smagliante squadrone delle mamme: Liliana Baraldo, Elisabetta Croce, Mara Perfetti, Alessandra Tortora, Beatrice Richelli, Camilla Restelli e Hitomi Oya, atlete pluripremiate nella categoria 50/59.

Nuove atlete si affiancano al nucleo master, madri e figlie nuotano insieme nella grande famiglia Rari Nantes.

E anche in questi campionati le soddisfazioni non sono mancate : una medaglia d’oro nell’esercizio di squadra condotto, sia nel programma tecnico che libero, su allegri ritmi latini , una medaglia d’oro a Mara Perfetti, Elisabetta Croce, Hitomi Oya e Alessandra Tortora nell’esercizio del trio creato su una base remixata di “Splendido splendente”, un successo della Rettore degli anni ottanta, e una terza medaglia d’oro nel doppio a Liliana Baraldo e Beatrice Richelli sulle note del mitico “Stayin’ alive” .

Liliana e Beatrice, per prime in Italia nella storia del nuoto sincronizzato , hanno tagliato il nastro della categoria Sincro master 60/69 con il loro esercizio, fresco e giovane. Un nuovo primato per la Rari Nantes Legnano che coltiva e cresce i propri atleti… dai cinque anni in su!

La manifestazione si é chiusa in bellezza con una coppa, la settima in cinque anni per le Sincro Master, coppa con un sapore più dolce del solito perché conquistata sul suolo cittadino.

Il prossimo appuntamento é fissato a luglio, ai campionati estivi, che si terranno a L’Aquila nel quadro delle manifestazioni per la rinascita della città a dieci anni dal rovinoso terremoto.

(foto Laura Ramolini Agrati)