Uyba qualificata in semifinale di Cev Cup

Vittoria in cinque set per le farfalle contro Mulhouse

BUSTO ARSIZIO – Dopo il 3-0 dell’andata contro il Mulhouse alla Yamamay servivano almeno due set per qualificarsi matematicamente alla semifinale di Cev Cup: missione compiuta, anzi, è arrivata addirittura la vittoria. Le farfalle affronteranno dunque nel prossimo turno le ungheresi del Swietelsky BÉKÉSCSABA, con l’andata fissata per il 26 febbraio in Ungheria, mentre il ritorno sarà il 5 marzo a Busto Arsizio.

Le biancorosse si sono subito portate in vantaggio, vincendo il primo parziale per 13-25, replicando immediatamente nella seconda frazione, con un altro perentorio 14-25 che le ha spedite direttamente al turno successivo. Molto bene in chiave offensiva Herbots, ex di giornata, con 21 punti all’attivo, e Meijners, 20 punti con il 47% in attacco.

Inutile poi il rientro in partita delle padrone di casa francesi che hanno prolungato il match fino al tie-break, comunque vinto dalla Uyba, dato che il risultato dell’andata ormai pregiudicava ogni velleità casalinga.

ASPTT Mulhouse VB-Unet E-Work Busto Arsizio 2-3
(13-25, 14-25, 25-23, 25-20, 13-15)

ASPTT Mulhouse VB: Frantti 4, Trach 1, Snyder 2, Michel 9, Santos Perez 2, Jeanpierre 5, Jaegy ne, Soldner (L), Spelman 10, Budrak ne, Papafotiou 2, Ebatombo, Olinga Andela 10, Guerra 15. All. Magail. Battute vincenti 4, errate 8. Muri: 11.

Yamamay E-Work Busto Arsizio: Piani 7, Peruzzo, Herbots 21, Grobelna 9, Gennari 10, Cumino, Orro 5, Leonardi (L), Bonifacio 4, Meijners 20, Berti 7, Botezat 4. All. Mencarelli, 2° Musso. Battute vincenti 10, errate 14. Muri: 12 (Orro 3).

Arbitri: FOLGAR FRAGA Marcos Antonio (SPA) – RYABTSOV Alexander (RUS)

Foto Cev