Quantcast

Varese Calcio, scoppia la grana “Coppa Italia”

Il Canelli svantaggiato sul Finale se i biancorossi non si presentassero in campo

VARESE – La crisi del Varese rischia di creare delle ripercussioni anche in Coppa Italia Eccellenza, dove i varesini sono attesi il 6 ed il 13 marzo agli incontri della fase eliminatorie a gironi.

Inseriti nel Girone A con i piemontesi del Canelli ed i liguri del Finale, nel caso in cui i varesini non si presentassero in campo, creerebbero un problema che proprio i piemontesi hanno portato all’attenzione.

Infatti un’eventuale vittoria a tavolino per 3-0 del Finale nel turno con il Varese avvantaggerebbe in maniera automatica i liguri in quanto per regolamento il numero di reti in trasferta darebbe loro il vantaggio di passare il turno in caso di arrivo a pari punti, in quanto il calendario prevede che i piemontesi affrontino il Varese in casa.

In pratica il Finale passerebbe il turno anche solo pareggiando per 0-0, 1-1 o 2-2 sul proprio campo mercoledì prossimo, 27 febbraio, con il Canelli. Con il 3-3 scatterebbe il sorteggio, mentre dal 4-4 in su si qualificherebbero i piemontesi.

Una situazione paradossale, che solo un eventuale intervento della Federazione con un cambio eccezionale della formula del girone potrebbe risolvere. Ma non è detto che il regolamento preveda questa possibilità.