Quantcast

Cade la giunta a Legnano?

Clamoroso quanto accaduto questa sera in consiglio comunale

LEGNANO –  L’ultima seduta di consiglio comunale senza numero legale potrebbe costare a Giambattista Fratus e alla sua giunta. I dissidi interni alla maggioranza si sono di fatto evidenziati nella seduta di questa sera. In aula soltanto i consiglieri di maggioranza, ma senza  il dimissionario Rolfi, la consigliera Farina ed il presidente del consiglio Guarnieri. Assenti tutte le opposizioni.

Dopo ben tre appelli Ornella Caimi, facenti le funzioni di presidente del consiglio, chiude la seduta per mancanza di numero legale.

Il consiglio è adesso convocato in seconda seduta domani, mercoledì 27 marzo. Il problema rimane nel numero legale perchè i dissidenti all’interno dell’attuale maggioranza si sono palesati, così come palese appare la volontà della minoranza di non presentarsi ancora una volta.

Se dovesse succedere la giunta Fratus cadrebbe dopo un anno e 8 mesi ed arriverebbe il commissario Prefettizio che porterà il comune a nuovi elezioni.

Uno scenario davvero clamoroso!